Gianfranco Sciacca, il barman bagherese ambasciatore del buon bere nel mondo

di Rosanna Pasta

» Cronaca » Gianfranco Sciacca, il barman bagherese ambasciatore del buon bere nel mondo

Gianfranco Sciacca, il barman bagherese ambasciatore del buon bere nel mondo

| mercoledì 24 Aprile 2019 - 11:29
Gianfranco Sciacca, il barman bagherese ambasciatore del buon bere nel mondo

Gianfranco Sciacca è l’unico in Italia ad aver ottenuto il titolo di ambasciatore dell’ospitalità e del buon bere nel mondo. Il barman di Bagheria, in provincia di Palermo, ha ricevuto l’onorificenza internazionale dall’Imahr, International Maîtres Association Hotel Restaurant. La proclamazione è avvenuta il 17 aprile 2019 ad Andria, alla presenza del dottor Francesco Vaccarella, presidente Imahr.

Il 2019 è un anno pieno di soddisfazioni per il bartender. Gianfranco Sciacca infatti è anche ambasciatore delle eccellenze italiane in Europa. Questo secondo riconoscimento gli è arrivato all’inizio dell’anno per conto di Wine Fashion Europe, un’Associazione nata da una particolare attenzione alla promozione enogastronomica, culturale e turistica del territorio italiano.

L’onorificenza internazionale

L’emozione di Gianfranco Sciacca è stata davvero grande. “Quest’anno è accaduto tanto di bello e positivo per il quale posso essere orgoglioso della mia carriera – ha detto il bartender -. Prende sempre più forma il mio sogno di bambino”.

Un traguardo inaspettato, che ha colto il barman di sorpresa. “Cercherò di valorizzare al meglio il lavoro di Imahr, perché credo nel loro progetto”, ha raccontato. “Mi hanno dimostrato sin da subito una grande stima e questo mi onora, quindi grazie di cuore”, ha aggiunto Sciacca.

L’Imahr, International Maîtres Association Hotel Restaurant, nasce per iniziativa di numerosi professionisti di settore di provenienza nazionale e internazionale. Il suo scopo è quello di rappresentare i Maîtres e le figure professionali e manageriali affini. Al centro dell’Associazione, la promozione del “Made in Italy” del servizio, dell’impresa e dei prodotti nel segmento della ristorazione e dell’ospitalità nel mondo.

Gianfranco Sciacca è rimasto comunque con i piedi per terra. Con grande umiltà, infatti, ha affermato che continuerà il suo lavoro con la stessa dedizione di sempre. “Adesso – ha concluso – dopo questo bel titolone ritorno a zappare come ho sempre fatto. Tra libri, sperimentazione e ricerca”.

Chi è il barman Gianfranco Sciacca

Gianfranco Sciacca è un barman siciliano di 32 anni. Abita e lavora a Bagheria, in provincia di Palermo, ed è un ingegnere agroalimentare. Ha sempre sognato, fin da bambino, di diventare un bartender ma non avrebbe mai immaginato che la sua carriera potesse dargli tante soddisfazioni.

Una grande passione, studio intenso e dedizione hanno portato Gianfranco Sciacca ad occuparsi di miscelazione e formazione. E’ stato scelto come docente in più di 70 corsi di formazione professionale, di rilievo nazionale ed internazionale, e in otto istituti alberghieri.

Non solo lavoro ma anche soddisfazioni e riconoscimenti. La passione per l’arte del bere ha portato Gianfranco nel mondo del Bartending, in Italia e in Scozia. Oggi è rappresentante dei Brand Ambassador e Amaro Montenegro. Il bartender bagherese ha anche partecipato a 16 campionati italiani, conquistando sempre un posto sul podio. La sua competenza ha valicato i confini nazionali e Gianfranco si è aggiudicato il primo posto in due competizioni mondiali, una a Berlino e una a Sidney.

Per capire cosa rende Gianfranco Sciacca così apprezzato nel suo campo, basta assaggiare uno dei suoi cocktail. La sua peculiarità è quella di essere sempre alla ricerca di materie prime naturali, a volte anche insolite, da usare in miscelazione. I suoi drink sono innovativi e permettono di raccontare storie di gusto nuove, legate al mondo della natura e dei vegetali.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820