Aggiornato alle: 20:55

Platinette lascia la tv “Devo combattere un male che porto dentro”

di Redazione

» TV » Platinette lascia la tv “Devo combattere un male che porto dentro”

Platinette lascia la tv “Devo combattere un male che porto dentro”

| mercoledì 18 Settembre 2019 - 11:15
Platinette lascia la tv “Devo combattere un male che porto dentro”

Platinette, al secolo Mauro Coruzzi, lascia la tv. La causa è un male che porta dentro e che l’artista ha deciso di curare.

Ospite di Marco Liorni a “Italia Sì”, Platinette annuncia il suo ritiro dalle scene, soprattutto dalla televisione, per sconfiggere il male che lo affligge. “Si tratta del mangiare compulsivo – racconta -, anche quando non ne ho realmente bisogno. L’ultimo anno è stato difficile, arrivavo a trascinare una gamba”.

Platinette lascia la tv “Devo combattere un male che porto dentro”

Tanti anni dedicati allo spettacolo nelle sue varie forme. Adesso Platinette ha deciso di dedicare del tempo alla sua salute.

“Ho 64 anni e dopo 45 anni di lavoro – prosegue – in cui ho conosciuto i miei idoli diventati poi miei amici, dopo una vita piena di impegni in radio, tv, cinema, e musica devo combattere un difficile male che mi ha colpito e che porto dentro di me… ringrazio la discrezione delle amiche che hanno rispettato la mia privacy anche se sapevano tutto ma ad un certo punto, il male va estirpato”.

Coruzzi è arrivato a questa conclusione alla fine della stagione scorsa: “Quando ero da solo, ho capito che dovevo riguadagnare la mia vita e accettare lunghi percorsi di lavoro me lo rendeva impossibile. Dovevo lavorare su di me, ho adottato un regime alimentare molto severo, e oggi dovevo spiegare a tutti che posso permettermi di fare solo percorsi più brevi di questo: prima rimetterò a posto le mie fondamenta, poi magari ci rivedremo”.

L’alimentazione corretta è un fattore molto importante per la nostra salute. Spesso ci imbattiamo in esagerazioni che vanno dal mangiare troppo, al troppo poco passando per regimi alimentari non equilibrati. Non sempre è facile rendersene conto e accettarlo ma la sfida più difficile è quella di rimboccarsi le maniche per tornare in carreggiata. Facciamo i nostri migliori auguri a Mauro Coruzzi, sperando di vederlo di nuovo presto in tv.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it