Aggiornato alle: 10:40

Comune di Torino: concorso per 100 posti di Istruttori Amministrativi

di Redazione

» Lavoro » Comune di Torino: concorso per 100 posti di Istruttori Amministrativi

Comune di Torino: concorso per 100 posti di Istruttori Amministrativi

| lunedì 07 Ottobre 2019 - 15:45
Comune di Torino: concorso per 100 posti di Istruttori Amministrativi

Il Comune di Torino ha indetto una selezione pubblica per titoli ed esami per la copertura, a tempo pieno e indeterminato di n. 100 posti nel profilo di Istruttore Amministrativo cat. C 1.

In coerenza con le previsioni del Piano triennale del fabbisogno l’Amministrazione provvederà all’inserimento in servizio nel corso del 2020 delle prime 35 unità.

Nel corso del 2021 verranno inserite in servizio le restanti 65 unità. Il titolo di studio richiesto per l’ammissione al concorso è: diploma di istruzione secondaria superiore di durata quinquennale.

Comune di Torino: concorso per 100 posti di Istruttori Amministrativi

Per i candidati che hanno conseguito il titolo in altro paese dell’Unione Europea, l’equiparazione del titolo di studio effettuata sulla base delle disposizioni di legge.

Le domande si considereranno prodotte in tempo utile se trasmesse telematicamente entro le ore 13,00 del 28 ottobre 2019; a tal fine faranno fede data e ora registrate dal server all’atto dell’acquisizione dell’istanza. Non saranno accettate domande consegnate manualmente o inviate con altre modalità.

Le mansioni attinenti al profilo di Istruttore amministrativo, categoria C, prevedono lo svolgimento delle seguenti attività, che sinteticamente si elencano a titolo esemplificativo: istruttoria di procedimenti amministrativi (anche finanziari e contabili) e redazione di atti e provvedimenti, anche con inserimenti ed elaborazioni in sistemi informativi (compresa l’attività di fascicolazione ed archiviazione informatica); – organizzazione ed erogazione dei servizi, con rapporti di media complessità con soggetti esterni, cittadini, fornitori, ecc…; – rapporti con il pubblico per la raccolta di istanze di avvio del procedimento e per fornire informazioni.

L’eventuale preselezione, la cui predisposizione e correzione potrà essere affidata ad una Società esterna specializzata in selezione del personale e gestita con l’ausilio di sistemi di elaborazione elettronica dei dati, consisterà in un questionario a risposta multipla finalizzato alla verifica delle attitudini e della professionalità dei candidati ed alla loro potenziale rispondenza alle caratteristiche proprie delle attività in questione.

I quesiti potranno verificare il livello di cultura generale delle/dei candidati e le capacità trasversali quali il ragionamento logico, verbale, numerico, astratto, spaziale, la velocità e la precisione, la resistenza allo stress e il problem solving, in relazione all’attività del profilo professionale per il quale si concorre.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it