Aggiornato alle: 13:58

Coronavirus cinese, un caso sospetto a Bari: controlli a Fiumicino

di Redazione

» Cronaca » Coronavirus cinese, un caso sospetto a Bari: controlli a Fiumicino

Coronavirus cinese, un caso sospetto a Bari: controlli a Fiumicino

| venerdì 24 Gennaio 2020 - 02:01
Coronavirus cinese, un caso sospetto a Bari: controlli a Fiumicino

Caso di sospetta infezione da coronavirus 2019-nCov a Bari. A segnalarlo agli organi competenti il Policlinico del capoluogo pugliese, dove è stata ricoverata una donna.

“Sono state adottate tutte le procedure di prevenzione previste – sottolinea il Policlinico in una nota -. La paziente si trova attualmente in isolamento respiratorio e da contatto presso il reparto di malattie infettive e sta ricevendo le cure necessarie in attesa di conoscere gli esiti degli esami diagnostici di conferma”.

Controlli sanitari sono stati attivati, stamane all’alba, all’aeroporto di Fiumicino per i 202 viaggiatori provenienti da Wuhan, la città della Cina epicentro del Coronavirus. A loro sono state applicate le procedure disposte dalle autorità dopo la diffusione del contagio.

Per la prima volta è stato attivato il percorso sanitario disposto dall’Usmaf del ministero della Salute. Con appositi scanner è stata controllata la temperatura corporea dei passeggeri del volo della China Southern Airlines Cz 645, atterrato alle 4.50.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820