Aggiornato alle: 07:55

Allarme maltempo in tutta Italia /FT /VD | Sott’acqua il Centro-Sud, panico in Gallura

di Stefania Brusca

» Campania » Allarme maltempo in tutta Italia /FT /VD | Sott’acqua il Centro-Sud, panico in Gallura

Allarme maltempo in tutta Italia /FT /VD | Sott’acqua il Centro-Sud, panico in Gallura

| lunedì 16 Giugno 2014 - 15:25
Allarme maltempo in tutta Italia /FT /VD | Sott’acqua il Centro-Sud, panico in Gallura

Allarme maltempo in tutta Italia. Violentissimi acquazzoni che tra ieri e oggi hanno colpito Roma, Bari e Napoli mentre in Sardegna è di nuovo paura a Santa Teresa di Gallura. Qui una ventina di famiglie sono state bloccate da una bomba d’acqua che poco dopo le nove, in poco tempo, ha allagato la parte bassa del paese. Molte persone sono perfino salite sopra i tetti delle case. Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco.

A Napoli un violentissimo temporale e forti raffiche di vento hanno scatenato il panico: tavolini, sedie dei bar e cartelloni divelti. E anche piccoli crolli. Disagi per la circolazione stradale e centralino dei vigili del fuoco in tilt. Colpiti soprattutto i quartieri del Vomero e del Centro direzionale. Colpiti soprattutto i comuni di Aversa, Frignano, San Marcellino, Casal di Principe, San Cipriano d’Aversa. Situazione difficile anche a Caserta. Il Centro funzionale regionale ha emesso un avviso di criticità idrogeologica moderata (livello arancione), raccomandando alle autorià competenti di “approntare con tempestività le misure necessarie a prevenire e contrastare i fenomeni, in particolar modo nelle aree colpite dai fenomeni temporaleschi dei giorni scorsi, ove sono presenti, tuttora, situazione di criticità al suolo nei bacini ideografici minori e nella rete di drenaggio urbano”.

Una pioggia torrenziale si è abbattuta la scorsa notte nel Barese in particolare sui comuni di Andria, Corato, Molfetta e Terlizzi e in altre zone di campagna che costeggiano la statale 98. In molti luoghi l’acqua ha raggiunto un metro e mezzo di altezza sommergendo molte auto, inondando cantine e costringendo, in qualche caso, i residenti a mettersi in salvo sui tetti o ai piani superiori delle abitazioni. Ieri pioggia e grandine avevano danneggiato molti vigneti nel Salento.

Roma nella notte è stata colpita da un violento nubifragio.  E oggi allagate moltissime strade e reso caotico il traffico fin dalle prime ore della mattina. Disagi anche per chi viaggia con i mezzi pubblici. Nella metro B risulta chiusa la stazione Pietralata solo in direzione Rebibbia (in alternativa linea di bus 211), mentre per la metro A è interrotta la linea Arco di Travertino-Anagnina e sostituita da bus ed è chiusa la stazione Colli Albani. Ieri sono stati numerosi gli interventi di vigili del fuoco e carabinieri con decine di squadre impegnate a soccorrere chi è rimasto bloccato a causa di allagamenti di strade e abitazioni e per rimuovere rami dalle strade soprattutto nella capitale, nelle zone di Morena, Anagnina, piazza Bologna, Monte Sacro, Prati Fiscali e via della Bufalotta.

E il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse, che integra ed estende quelli diffusi nei giorni scorsi. L’avviso meteo prevede il persistere di precipitazioni diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo, Molise, Lazio, Campania, Puglia, Basilicata e Sardegna. Su tutte le regioni, i fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it