Champions, Zenit e Porto vincono a mani basse. Celtic ko in casa con il Maribor

di Emanuele Termini

» Sport » Champions, Zenit e Porto vincono a mani basse. Celtic ko in casa con il Maribor

Champions, Zenit e Porto vincono a mani basse. Celtic ko in casa con il Maribor

| martedì 26 Agosto 2014 - 22:49
Champions, Zenit e Porto vincono a mani basse. Celtic ko in casa con il Maribor

Nessun ribaltone nella prima “infornata” dei preliminari di ritorno della Uefa Champions League. Tutto facile per Zenit, Porto e Apoel, vittoriosi e qualificati al turno successivo.

L’unica sorpresa la riserva il Celtic, capace di soccombere in casa contro gli sloveni del Maribor per 1-0 dopo aver pareggiato 1-1 in trasferta. Pesantissimo il gol di Tavares al 75′, ma più che meritato considerate le pessime prestazioni della formazione scozzese che pure aveva beneficiato del ripescaggio ai danni del Legia Varsavia.

Grande prestazione anche per l’Apoel di Nicosia che annichilisce l’Aalborg 4-0 con le reti di Vinicius (29′), De Vincenti (44′), Aloneftis (63′), Sheridan (75′). Verdetto amaro, ma legittimo per la formazione cipriota bravissima a ribaltare l’1-1 dell’andata.

Decisamente meno equilibrati gli incontri tra Bate Borisov e Slovan Bratislava (3-0 firmato Gordeychuk, Krivets e Rodionov), tra Zenit e San Pietroburgo (giocata alle 18 e terminata 3-0 dopo l’1-1 dell’andata) e tra Porto e Lille (chiusa dai portoghesi 2-0 con le reti di Brahimi e J.Martinez).

Questo il quadro completo dei risultati (in maiuscolo le formazioni qualificate):

ZENIT – St. Liege 3-0

APOEL – Aalborg 4-0

BATE – Slovan Bratislava 3-0

PORTO – Lilla 2-0

Celtic – MARIBOR 0-1.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820