Aggiornato alle: 16:22

“Ricordate le nuove vittime di Lampedusa”: l’appello di Brahne a Carlo Conti

di Redazione

» Cronaca » “Ricordate le nuove vittime di Lampedusa”: l’appello di Brahne a Carlo Conti

“Ricordate le nuove vittime di Lampedusa”: l’appello di Brahne a Carlo Conti

| mercoledì 11 Febbraio 2015 - 18:17
“Ricordate le nuove vittime di Lampedusa”: l’appello di Brahne a Carlo Conti

“Vorremmo che sul palco dell’Ariston Carlo Conti, Emma e Arisa ricordassero le vittime della nuova strage al largo di Lampedusa e sposassero la nostra causa, per l’istituzione della Giornata della Memoria e dell’Accoglienza, da celebrare il 3 ottobre di ogni anno”.

L’appello arriva da Tareke Brhane, eritreo, naufrago, ora mediatore culturale, primo firmatario del Comitato 3 ottobre (aderiscono in tanti dal sindaco del Comune di Lampedusa Giusi Nicolini a Terres des Hommes Italia, da Save the ChildrenMedici senza Frontiere) che aveva lanciato una petizione su change.org all’indomani di quella terribile strage di migranti, 368, nel 2013 in quelle stesse acque in cui si è consumata l’ultima ancora senza un dato definitivo di morti, sembra oltre 300.

La petizione indirizzata all’allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano è per istituire una giornata di memoria. ”L’appello via tweet è per tutti: conserviamo la memoria”. Questo il tweet: “#CarloConti @MarroneEmma @ARISA_OFFICIAL @SanremoRai Ricordate morti #Lampedusa, 3/10 giornata memoria #Sanremo2015 https://www.change.org/3ottobre.

(A mezzanotte e 22 Carlo Conti, prima della classifica di serata,ha ricordato le vittime di Lampedusa)

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it