Serie B, pareggio senza reti fra Spezia e Bari. Un punto all’esordio per Camplone

di Andrea Zito

» Sport » Serie B, pareggio senza reti fra Spezia e Bari. Un punto all’esordio per Camplone

Serie B, pareggio senza reti fra Spezia e Bari. Un punto all’esordio per Camplone

| venerdì 15 Gennaio 2016 - 19:50
Serie B, pareggio senza reti fra Spezia e Bari. Un punto all’esordio per Camplone

Finisce a reti inviolate la prima sfida del 2016 della Serie B: Spezia e Bari ottengono un punto per parte dopo una partita ben giocata ma povera di occasioni.

Lo Spezia costruisce tanto ma fatica a trovare il gol in casa (ormai una consuetudine). Il Bari (che oggi celebra lk’anniversario numero 108 dalla fondazione) dopo tre sconfitte consecutive ottiene un risultato utile: Quello di stasera, inoltre, è il sesto esordio in carriera da subentrato con pareggio per Andrea Camplone.

(Clicca qui per le pagelle)

Spezia in pressione nei minuti iniziali, imponendo un ritmo a tratti frenetico al match. Il Bari si mette a baricentro basso, pronto a ripartire in contropiede.
L’episodio della partita arriva al 27′ del primo tempo: il Bari batte velocemente una punizione e va a segno, ma l’arbitro Di Paolo annulla. L’impressione è che non abbia dato l’assenso a battere velocemente, ma il dubbio rimane. Sempre il Bari ha una grande occasione con Defendi, ma il suo tiro all’incrocio è respinto da Chichizola.

Nel secondo tempo, invece, la partita rallenta notevolmente, con le squadre che pensano più a coprirsi che a buttarsi in fase offensiva. A provarci di più, però, è il Cesena prima con Catellani al tiro e poi con Pulzetti di testa, entrambi a sfiorare il palo. bene anche la prova del subentrato Kvrzic. Il Bari copre bene a centrocampo e si appoggia a Maniero che a 3′ dal termine spizza un pallone che Chichizola deve respingere in angolo.

La partita si chiude senza ulteriori sussulti e con Camplone che esegue solo uno dei tre cambi a disposizione.

—–

ORE 22.24: Finisce la partita.

47′ s.t. – Tiro a giro di Situm: il pallone sfiora il palo.

46′ s.t. – Rosina prova a servire Maniero: il suo tiro al volo è debole.

3 minuti di recupero

44′ s.t. – Colpo di testa da fermo di Calaiò: pallone altissimo.

42′ s.t. – Maniero colpisce di testa, Chichizola spizza in angolo. Esce Nenè, entra Rossi.

40′ s.t. – Il cross di De Col scavalca Nenè: Migliore tira di collo pieno ma il pallone è fuori.

39′ s.t. – Ritmo blando adesso: le due squadre non trovano spazi per andare a concludere.

32′ s.t. – Calaiò entra in area e tenta il tiro di mancino: conclusione di esterno larga.

29′ s.t. – Cambio di gioco di Calaiò per Kvrzic che tira di sinistro: Guarna manda in angolo.

27′ s.t. – AMMONITO VALIANI. Fallo di mano.

25′ s.t. – Occasione Cesena: cross col contagiri di Migliore per Pulzetti, che di testa sfiora il secondo palo.

24′ s.t. – Esce Catellani, entra Calaiò. Esce Boateng, entra Sansone.

22′ s.t. – Nenè attacca la profondità e scarica per Catellani: il tiro in corsa è alle stelle.

20′ s.t. – Migliore tenta il tiro al volo: conclusione alta.

19′ s.t. – Esce Ciurria, entra Kvrzic.

15′ s.t. – Boateng rientra sul destro e tira in porta: conclusione troppo morbida.

10′ s.t. – AMMONITO DEFENDI. Fallo da dietro su Situm.

9′ s.t. – Bel cross di Situm dalla sinistra, ma nessuno dfello Spezia può arrivarci.

5′ s.t. – Destro di Catellani dai 20 metri: conclusione che sfiora il palo.

4′ s.t. – Nenè prova a battere in porta una punizione defilata: Guarna blocca.

ORE 21.35:  Inizia la ripresa.

ORE 21.18: Fine primo tempo. Squadre in parità al Picco di La Spezia.

44′ p.t. – Occasione Bari: tiro di Defendi da 25 metri diretto all’incrocio dei pali. Chichizola compie la prodezza.

43′ p.t. – Ciurria supera in velocità Rada, ma il suo cross dal fondo è per nessuno.

40′ p.t. – Occasione Spezia: Catellani dribbla due avversari e serve a rimorchio Juande, che però è disturbato da Rosina e non riesce a concludere.

38′ p.t. – Boateng tenta il tiro dalla distanza: conclusione centrale.

36′ p.t. – AMMONITO NENE’. Fallo duro su Porcari.

31′ p.t. – Cross di Ciurria per Nenè che tenta la girata: blocca Guarna.

29′ p.t. – Occasione Bari: il colpo di testa di Maniero da calcio d’angolo sfiora il palo e va sul fondo.

27′ p.t. – Protesta il Bari per un gol annullato su una punizione giocata veloce. Il pallone è stato giocato fuori posizione, ma la scelta dell’arbitro lascia qualche dubbio.

24′ p.t. – Poderosa rovesciata di Nenè in area: conclusione alta. Spezia sempre in pressione, ritmo altissimo.

18′ p.t. – AMMONITO RADA. Fallo su Catellani.

16′ p.t. – Contropiede Bari: Rosina entra in area e crossa in mezzo. Sulla ribattuta Porcari non inquadra la porta.

15′ p.t. – Rada costretto a chiudere in calcio d’angolo sul tacco smarcante di Catellani sulla trequarti.

9′ p.t. – Occasione Bari: Valiani mette dentro per Maniero che taglia e prova la rovesciata. Bell’idea ma il pallone è alto.

5′ p.t. – Contatto in area tra Sabelli e Situm: lo Spezia chiede il rigore, ma l’arbitro dice che è tutto regolare.

2′ p.t. – Prima azione per lo Spezia: cross di Migliore per Nenè, il Bari spazza, poi il tiro spezzino è controllato da Guarna.

ORE 20.33: Inizia la partita.

—–

Spezia-Bari è l’anticipo che riapre ufficialmente il campionato di Serie B dopo la sosta natalizia: di fronte due squadre che cercano di ripartire dopo alcune giornate sottotono. I precedenti al Picco di La Spezia vedono cinque successi bianconeri, tre pareggi e due vittorie pugliesi (l’ultima risalente alla stagione 2006/07). Per i due allenatori, Di Carlo e Camplone, si tratta della prima sfida in carriera tra i due.

Lo Spezia (secondo peggior attacco interno del campionato) ha chiuso il 2015 con una striscia di 2 pareggi e una sconfitta, ma si è potuto consolare con l’impresa di Coppa Italia contro la Roma, che ha aperto agli uomini di Di Carlo dei quarti di finale (prima volta in 75 anni per gli spezzini).

Il Bari è, invece, reduce da un piccolo terremoto: dopo tre sconfitte consecutive, Nicola è stato esonerato e sostituito da Camplone, al quale è stato affidato il compito di ricucire un strappo dal secondo posto ormai di 10 punti, sebbene i pugliesi siano ancora in quinta piazza, dunque in piena corsa playoff.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

SPEZIA: Chichizola; De Col, Postigo, Terzi, Migliore; Ciurria (19′ s.t. Kvrzic), Pulzetti, Juande, Situm; Catellani (24′ s.t. Calaiò), Nenè (42′ s.t. Rossi). All.: Di Carlo.

BARI: Guarna; Sabelli, Di Cesare, Rada, Gemiti; Valiani, Porcari, Defendi; Boateng (24′ s.t. Sansone), Maniero, Rosina. All.: Camplone.

MARCATORI: –

AMMONITI: 18′ p.t. Rada (B), 36′ p.t. Nenè (S), 9′ s.t. Defendi (B), 27′ s.t. Valiani (B)

ESPULSI: –

ARBITRO: Di Paolo (Avezzano).

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820