Fiorentina – Juventus, le pagelle. Buffon monumentale, male l’attacco viola

di Redazione

» Sport » Fiorentina – Juventus, le pagelle. Buffon monumentale, male l’attacco viola

Fiorentina – Juventus, le pagelle. Buffon monumentale, male l’attacco viola

| domenica 24 Aprile 2016 - 22:41
Fiorentina – Juventus, le pagelle. Buffon monumentale, male l’attacco viola

Ecco le pagelle del match della 35esima giornata di Serie A tra Fiorentina e Juventus (clicca qui per leggere la cronaca).

FIORENTINA: Tatarusanu 6, Astori 6, Rodriguez 5, Tomovic 5, Badelj 6 (43′ s.t. Roncaglia s.v.), Bernardeschi 6,5, Borja Valero 6, Tello 5,5 (dal 17′ s.t. Mati Fernandez 5), Alonso 6, Kalinic 5, Ilicic 7 (dall’8′ s.t. Zarate 6,5). ALL. Sousa.

I MIGLIORI DELLA FIORENTINA

Ilcic 7: Ricama bel calcio rendendosi pericoloso ed incisivo in contropiede. Buono il suo apporto sul piano del dinamismo, meno bene fa in copertura. Ma è da sempre l’unico suo limite. Peccato per il piccolo guaio fisico nella ripresa che lo costringe al cambio.

I PEGGIORI DELLA FIORENTINA

Gonzalo Rodriguez 5: Troppo scomposto e nervoso. Rimane pur sempre un perno imprenscidibile della difesa fiorentina, ma in partite come queste certe esuberanze sarebbe saggio evitarle.

Kalinic 5: Si vede molto poco, gioca pochissimi palloni e conclude raramente con cattiveria. Non è il Kalinic che Sousa ha saputo valorizzare e portare ai livelli delle scorse giornate di campionato. La sensazione è che la sua posizione di partenza sia troppo arretrata per le sue caratteristiche. Il gol lo salva solo a metà, perché fallire un rigore a pochi minuti dalla fine è un peccato mortale.

 —–

JUVENTUS: Buffon 7,5, Barzagli 6,5, Bonucci 6, Rugani 6, Lichtsteiner 6,5 (dal 43′ s.t. Cuadrado s.v.), Khedira 7, Lemina 6, Pogba 7 (dal 39′ s.t. Asamoah), Evra 6,5, Dybala 6 (dal 25′ s.t. Morata 6), Mandzukic 7,5. ALL. Allegri.

I MIGLIORI DELLA JUVENTUS

Pogba 7: La sua qualità emerge anche in questo match. Al Franchi il livello tecnico medio è piuttosto elevato, eppure lui giganteggia lo stesso. Il centrocampo viola lo soffre, i suoi tempi di inserimento sono perfetti. E quell’assist di testa per il gol di Mandzukic è la ciliegina sulla torta. Superiore.

Mandzukic 7,5: La sua intesa con Dybala è sempre migliore, ma la vera svolta di questo finale di campionato è la sua ritrovata precisione sottoporta. Si muove tanto e si sacrifica, è cresciuto molto.

Buffon 7,5: Gigi vola e para tutto dando il solito, impagabile apporto in termini di esperienza e sicurezza alla manovra difensiva. Il gol di Kalinic è solo un episodio, perché nel finale si supera parandogli un calcio di rigore. È il top, come sempre.

I PEGGIORI DELLA JUVENTUS

Nessun giocatore sotto la sufficienza.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820