Le pagelle di Palermo – Milan. Lapadula “straccia” Bacca. Lo Faso, che bravo. Posavec, croce e delizia

di Guido Monastra

» Sport » Le pagelle di Palermo – Milan. Lapadula “straccia” Bacca. Lo Faso, che bravo. Posavec, croce e delizia

Le pagelle di Palermo – Milan. Lapadula “straccia” Bacca. Lo Faso, che bravo. Posavec, croce e delizia

| domenica 06 Novembre 2016 - 16:52
Le pagelle di Palermo – Milan. Lapadula “straccia” Bacca. Lo Faso, che bravo. Posavec, croce e delizia

Ecco le pagelle di Palermo – Milan (clicca qui per la cronaca del match).

PALERMO: Posavec 6,5; Cionek 5,5, Andelkovic 6, Rajkovic 6, Aleesami 5,5; Hiljemark 5,5 (dal 40′ s.t. Quaison s.v.), Gazzi 6, B. Henrique 6,5; Embalo 4,5 (dall’11 s.t. Lo Faso 7), Nestorovski 6, Sallai 6 (dall’11 s.t. Diamanti 6). 

I MIGLIORI DEL PALERMO

Lo Faso: Inserito nel secondo tempo mostra subito qualità tecniche non indifferenti. Grande personalità e il suo ingresso coincide con il miglior momento del Palermo. Sua una iniziativa che per poco non porta al pareggio del Palermo (sullo 0 a 1), meriterebbe qualche altra occasione.

Bruno Henrique: Ha grande tecnica ma anche troppa lentezza. E così spesso le sue giocate sono vanificate, però ha visione di gioco che in questo Palermo hanno in pochi. Oggi sfiora anche il gol.

Posavec: Forse è una provocazione, visto che il gol di Suso nasce da una sua evidente papera (in collaborazione con Aleesami). Ma poi compie tre miracoli pazzeschi su Suso (sul risultato di 1 a 1): l’impressione è che il portierino sia davvero bravo ma poco tranquillo. Avrebbe bisogno di più sostegno da parte del pubblico. Incolpevole su Lapadula.

I PEGGIORI DEL PALERMO

Embalo: Dovrebbe “spaccare” la partita con le sue giocate. E invece è lento, quasi mai salta l’uomo, impreciso negli ultimi sedici metri. Nella ripresa ha qualche guizzo in più ma non basta. E difatti De Zerbi lo sostituisce. O si sveglia o torna nelle retrovie.

———-

MILAN: Donnarumma 6; Abate 6, Paletta 7, Romagnoli 6,5, De Sciglio 5,5; Kucka 5 (dal 27′ s.t. Poli s.v.), Locatelli 6,5, Pasalic 5,5 (dal 18′ s.t. Mati Fernandez 5,5); Suso 6, Bacca 4 (dal 34′ s.t Lapadula 7), Bonaventura 6.

I MIGLIORI DEL MILAN

Suso: Primo tempo con il freno a mano, quando il Palermo pareggia è lui che sale in cattedra. Posavec gli nega tre volte il gol, la rete di Lapadula nasce da una sua ennesima conclusione.

Paletta: Quando il Palermo si fa insistente è lui a tirare fuori tutti i palloni, con la cattiveria necessaria. Fondamentale una sua entrata in scivolata per evitare un gol del Palermo

Locatelli: Piace moltissimo perchè nonostante sia in fiducia si preoccupa di fare le cose importanti ed essenziali. Pochi fronzoli e molta sostanza.

Lapadula: Entra e segna. Cosa vuoi di più? In un minuto ha fatto molto più di Bacca.

I PEGGIORI DEL MILAN

Bacca: Talvolta un suo gol giustifica la presenza in campo, anche quando non gioca bene. Nel primo tempo sembra “ospite” della partita, preoccupato di non sporcarsi la maglietta. Nella ripresa combatte un po’ di più ma è sempre impalpabile. La sua sostituzione è perfino tardiva.

Pasalic: Un debutto senza troppi guizzi. Ci saremmo aspettati di più

De Sciglio: Unica cosa degna di nota il cross dal quale scaturisce l’occasionale primo vantaggio rossonero.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820