Napolitano “boccia” le elezioni anticipate | “Nei paesi civili si aspetta la fine del mandato”

di Redazione

» Cronaca » Napolitano “boccia” le elezioni anticipate | “Nei paesi civili si aspetta la fine del mandato”

Napolitano “boccia” le elezioni anticipate | “Nei paesi civili si aspetta la fine del mandato”

| mercoledì 01 Febbraio 2017 - 13:39
Napolitano “boccia” le elezioni anticipate | “Nei paesi civili si aspetta la fine del mandato”

Nei paesi civili alle elezioni si va a scadenza naturale e a noi manca ancora un anno. In Italia c’è stato un abuso del ricorso alle elezioni anticipate. Bisognerebbe andare a votare o alla scadenza naturale della legislatura o quando mancano le condizioni per continuare ad andare avanti”. Queste le parole dell’ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sui possibili scenari di voto.

Per togliere le fiducia ad un governo “deve accadere qualcosa“. “Non si fa certo per il calcolo tattico di qualcuno…”, aggiunge Napolitano. Intanto è stato fissato per il 27 febbraio l’inizio dei lavori alla Camera per adeguare l’Italicum alle direttive della Corte Costituzionale.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820