Aggiornato alle: 00:18

Legge elettorale, Paolo Gentiloni si tira fuori | “Il governo non ha un ruolo da protagonista”

di Redazione

» Cronaca » Legge elettorale, Paolo Gentiloni si tira fuori | “Il governo non ha un ruolo da protagonista”

Legge elettorale, Paolo Gentiloni si tira fuori | “Il governo non ha un ruolo da protagonista”

| martedì 30 Maggio 2017 - 15:17
Legge elettorale, Paolo Gentiloni si tira fuori | “Il governo non ha un ruolo da protagonista”

“Il governo si augura un’intesa sulla legge elettorale, ma non abbiamo un ruolo da protagonisti. Confermo che il governo è nella pienezza dei suoi poteri e ha degli impegni che intende mantenere“. Queste le parole del premier Paolo Gentiloni sul dibattito in corso in Parlamento tra le varie forze politiche impegnate nell’elaborazione di una nuova legge elettorale.

L’esecutivo osserva “con attenzione e rispetto al dibattito”, ma “non intende intervenire nel merito della riforma“. “Quando il governo si è presentato alle Camere per la fiducia circa 6 mesi fa – ha ricordato il premier – ho detto chiaramente che si augurava un’intesa tra le forze politiche sulla legge elettorale ma che non avrebbe svolto un ruolo da protagonista su questa materia”.

Il governo è nella pienezza dei suoi poteri avendo la fiducia del Parlamento e oggi confermo queste cose”. Da parte sua il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, ha sottolineato che “sotto ciclo elettorale, in Italia ma anche negli altri Paesi, è molto difficile fare cambiamenti”.

Per quanto riguarda il momento economico e politico vissuto dalla zona euro, Padoan ha dichiarato che bisogna pensare a “meccanismi politici che permettono la transizione verso istituzioni più forti, al netto dei cicli elettorali”.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it