Aggiornato alle: 19:40

Cogne, la Franzoni è una donna libera

di Redazione

» Cronaca » Cogne, la Franzoni è una donna libera

Cogne, la Franzoni è una donna libera

| giovedì 07 Febbraio 2019 - 19:33
Cogne, la Franzoni è una donna libera

Annamaria Franzoni torna una donna libera. La mamma condannata nel 2008 a 16 anni per l’omicidio del figlio Samuele di tre anni avvenuto a Cogne il 30 gennaio 2002, è stata informata dal Tribunale di sorveglianza di Bologna che la sua pena è stata espiata con tre mesi di anticipo per la buona condotta. Da giugno 2014 era in detenzione domiciliare a Ripoli Santa Cristina, sull’Appennino bolognese.

Cogne, la Franzoni torna libera

“La notizia ci lascia assolutamente indifferenti, è l’ultimo dei nostri pensieri”, commenta ai microfoni dell’Ansa Franco Allera, sindaco di Cogne. “La nostra comunità si è lasciata alle spalle questa vecchia storia”.

Annamaria Franzoni, che si è sempre proclamata innocente, era stata condannata in via definitiva nel 2008. I 16 anni di pena sono stati ridotti a meno di 11 grazie a tre anni di indulto e ai giorni concessi di liberazione anticipata. “Quando c’è un rapporto forte e affettuoso con la famiglia di origine, la persona si reinserisce. È questo che fa la differenza”, ha dichiarato don Giovanni Nicolini, sacerdote bolognese che accolse Annamaria Franzoni nella sua cooperativa sociale.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it