Aggiornato alle: 18:49

Milan, Giampaolo ai saluti: c’è l’accordo con Spalletti

di Francesco Nardi

» Sport » Milan, Giampaolo ai saluti: c’è l’accordo con Spalletti

Milan, Giampaolo ai saluti: c’è l’accordo con Spalletti

| lunedì 07 Ottobre 2019 - 17:25
Milan, Giampaolo ai saluti: c’è l’accordo con Spalletti

Non è bastata la vittoria di Marassi a salvare la panchina di Marco Giampaolo. L’allenatore abruzzese è infatti a un passo dall’esonero, dopo che la dirigenza del Milan ha individuato in Luciano Spalletti l’uomo giusto per rilanciare il club rossonero. Una decisione che è stata presa da Zvonimir Boban e dalle alte sfere del gruppo Elliott. Paolo Maldini, infatti, avrebbe preferito proseguire con Giampaolo.

La figura dell’ex capitano, però, è finita sul banco degli imputati insieme a quella del tecnico da lui voluto. Adesso, toccherà a Spalletti trovare la quadra giusta, per far ripartire il Diavolo e farlo competere per un piazzamento europeo. Una scelta più londinese che milanese, insomma, a voler dimostrare che tutti sono in discussione a Milanello.

La società ha già raggiunto un accordo economico con l’allenatore di Certaldo. Manca, tuttavia, il via libera da parte dell’Inter, che ha ancora sotto contratto il tecnico dopo l’esonero arrivato al termine della scorsa stagione.

Il valzer delle panchine, però, non riguarda solo la Madonnina, ma anche la Lanterna. Le sconfitte con Milan e Verona sono risultate fatali ad Andreazzoli e Di Francesco, ed è pronto il doppio ribaltone. Ago della bilancia Stefano Pioli che, cercato da entrambe le squadre, ha dato la sua parola al presidente del Genoa Preziosi. Per la Sampdoria, dunque, l’ipotesi più probabile sembra quella che porta a Beppe Iachini, già artefice dell’ultima promozione doriana in A.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820