Rio 2016, 10 agosto: 2 argenti per l’Italia | Settebello da applausi, incubo per Errigo e volley

di Redazione

» Olimpiadi Rio 2016 » Rio 2016, 10 agosto: 2 argenti per l’Italia | Settebello da applausi, incubo per Errigo e volley

Rio 2016, 10 agosto: 2 argenti per l’Italia | Settebello da applausi, incubo per Errigo e volley

| mercoledì 10 Agosto 2016 - 03:00
Rio 2016, 10 agosto: 2 argenti per l’Italia | Settebello da applausi, incubo per Errigo e volley

Ai giochi olimpici di Rio 2016, arrivano nuove medaglie per lo sport azzurro. A far gioire i tifosi italiani sono Elisa di Francisca e Marco Innocenti, che hanno conquistato la medaglia d’argento nel fioretto femminile e nel tiro a volo double trap maschile.

Le medaglie conquistate però celano anche alcune delusioni: su tutte sono clamorose le eliminazioni premature di Arianna Errigo e della nazionale italiana di pallavolo femminile.

La Errigo è uscita di scena già gli ottavi, cedendo di schianto contro la canadese Harvey, mentre le ragazze di Bonitta (sconfitte anche dai Paesi Bassi) sono già certe di lasciare i giochi, essendo a 0 partite vinte, 0 punti fatti e 0 set vinti, numeri che certificano un vero e proprio fallimento azzurro. Meno clamorosa, ma sempre sorprendente l’eliminazione nel pugilato di Clemente Russo.

Buoni risultati sono arrivati dalla pallanuoto (bella vittoria contro il Montenegro) tuffi, con la giovane coppia Tocci – Chiarabini (giunta sesta nella gara sincro del trampolino da tre metri) e dalla canoa slalom (settimo posto per De Gennaro nel K1 maschile).

Peccato per il tiro con l’arco azzurro, con Pasqualucci, Galiazzo e Sartori prematuramente eliminati.

——-

ORE 02.02: Aron Szilagyi (Ungheria) è la medaglia d’oro della sciabola maschile individuale per la seconda volta consecutiva; sconfitto lo statunitense Homer per 15 – 8.

ORE 01.58: Aron Szilagyi conduce alla pausa, 8 – 4 il punteggio nei confronti dello statunitense Homer.

ORE 01.53: In pedana Aron Szilagyi e Daryl Homer per la finale della sciabola maschile.

ORE 01.42: Elisa di francisca a vuoto nell’ultimo attacco. Irina Deriglazova è medaglia d’oro nel fioretto femminile. L’azzurra sconfitta 12 – 11, dopo un tentativo disperato di rimonta all’ultimo respiro. Medaglia d’argento per una splendida Elisa Di Francisca.

ORE 01.41: Di Francisca in bersaglio non valido, poi segno!!!! 12 – 11. 3 secondi!

ORE 01.39: Due stoccate per Di Francisca. Punteggio sul 12 – 9 per la russa. Poi ancora l’azzurra!!! – 2.

ORE 01.38: Partenza Deriglazova, poi attacco russo. 12 – 7 Deriglazova.

ORE 01.37 : A segno Deriglazova. +4 per la russa, a 50 secondi dal termine. Di Francisca si riporta sul 10 – 7.

ORE 01.35: Doppio attacco Deriglazova. 9 – 6 per la russa. 1 minuto al termine.

ORE 01.33: Ancora l’azzurra!!!!! Di Francisca a -1

ORE 01.32: Di Francisca a segno due volte di fila! 7 – 5 per la russa Deriglazova.

ORE 01.28: Inarrestabile Deriglazova. Settima stoccata consecutiva e 7 – 3 di punteggio per la russa a fine secondo parziale.

ORE 1.25: Sorpasso Deriglazova. Controbreak di 6 – 0. La russa è avanti 6 – 3.

ORE 01.22: Iniziativa di Deriglazova a segno, 2 volte. 3 – 3.

ORE 01.21: Stoccata Deriglazova dal corpo a corpo. 3 – 1 Di Francisca.

ORE 01.19: Fine primo parziale! Di Francisca avanti 3 – 0!

ORE 01.18: Tanta attesa poi l’affondo improvviso dell’azzurra!!! 2 – 0 per Di Francisca, che poi piazza il contrattacco del 3 – 0.

ORE o1.15: Lunga fase di studio e attesa a centro pedana, tanta tensione; poi l’attacco di Di Francisca! 1 – 0 per lei.

ORE 01.13: É il momento! Elisa Di Francisca è in pedana per la finale del torneo di fioretto femminile individuale! Sfida alla russa Deriglazova.

ORE 01.02: Il coreano Kim è la medaglia di bronzo del torneo di sciabola maschile: sconfitto l’iraniano Abedini per 15 – 8. Tra poco tocca ad Elisa Di Francisca, in finale per l’oro.

ORE 00.44: Ines Boubakri (Tunisia) è la medaglia di bronzo del fioretto femminile individuale. Sconfitta la russa Shanaeva nella finale per il bronzo per 15 – 11.

ORE 00.16: Si chiude all’ultima stoccata la semifinale fra Homer e Abedini! Vince lo statunitense 15 – 14; onore all’iraniano, autore di un assalto di grande personalità. La finale della sciabola maschile sarà Homer – Szilagyi.

ORE 23.54: Aron Szilagyi è il primo finalista della sciabola maschile individuale. Sconfitto il coreano Kim per 12 – 15. La seconda semifinale metterà di fronte un iraniano ed uno statunitense: si tratta di Abedini e Homer.

ORE 23.40: Kohei Uchimura è medaglia d’oro nello concorso individuale di ginnastica artistica: 92.635 il uo punteggio. Per la prima volta in 44 anni un ginnasta si conferma campione olimpico nel concorso generale. Argento all’ucraino Vernaiev (92.266), bronzo alla Gran Bretagna con Max Whitlock (90.641)

ORE 23.29: La Deriglazova domina la semifinale contro la connazionale Shanaeva per 15 – 3. Sarà lei l’avversaria di Elisa di Francisca per la medaglia d’oro del fioretto femminile.

ORE 23.18: ALEX SCHWAZER SQUALIFICATO PER 8 ANNI. Questa la sentenza del Tas di Losanna, riunito a Rio, sul caso di doping del marciatore azzurro.

ORE 23.05: Stoccata Di Francisca! Tempo finito! ELISA DI FRANCISCA È IN FINALE!!!! MEDAGLIA SICURA!!! Vittoria per 12 – 9 sulla Boubakri

ORE 23.02: Attacco Boubakri. 11 – 9 per l’azzurra. 17 secondi al termine

ORE 23.00: La gara riprende e subito Di Francisca piazza la stoccata! 11 – 8, mancano 43 secondi al termine.

ORE 22.54: Elisa di Francisca conduce 10 – 8 nel terzo parziale, interrotto per un infortunio alla Boubakri; da regolamento l’atleta ha a disposizione 10 minuti.

ORE 22.46: Elisa di Francisca rimonta dallo svantaggio di 5 – 2 e chiude il secondo parziale in vantaggio 7 – 6.

ORE 22.35: Guendalina Sartori perde 2-6 agli ottavi di finale contro la indiana Kumari e viene eliminata dal torneo olimpico di tiro con l’arco femminile.

ORE 22.31: Elisa Di Francisca è in pedana per la semifinale del fioretto femminile individuale: la sua avversaria è la tunisina Boubakri. Dopo il primo parziale, la tunisina è in vantaggio per 3 – 2.

ORE 22.14: Oro alla Gran Bretagna! La Cina perde anche l’argento (Stati Uniti secondi) in virtù dell’errore finale di Qin Kai in coppia con Cao Yuan, che sono bronzo; Italia che chiude sesta.

ORE 22.09: Giovanni Tocci e Andrea Chiarabini chiudono la propria gara con il punteggio di 395.19. Ora si decidono le medaglie.

ORE 21.53: Tocci e Chiarabini non eseguono bene il triplo e mezzo rovesciato raggruppato e arretrano ancora in classifica. Nella posizioni di testa, Stati Uniti e Gran Bretagna sono quasi certi della medaglia, con la Gran Bretagna in testa ad un tuffo dalla fine.

ORE 21.50: Guendalina Sartori avanza agli ottavi di finale del torneo di tiro con l’arco femminile: 6 – 0 inflitto alla colombiana Aguirre.

ORE 21.48: Adrian Carambula e Alex Ranghieri sono stati sconfitti nella terza giornata della fase a gironi del torneo di beach volley dai brasiliani Schmidt e Cerutti per 2 set a zero. Gli azzurri sono comunque qualificati.

ORE 21.45: Dopo il 5 – 5 dei primi 5 set, Marco Galiazzo viene eliminato al primo turno di tiro con l’arco alla freccia di spareggio (Galiazzo aveva rimontato dal 4-0 di svantaggio).

ORE 21.38: Tocci – Chiarabini azzardano il quadruplo e mezzo avanti e la scelta non paga. Entrambi scarsi e medaglie che si allontanano inesorabilmente. Nelle posizioni di testa errore grave anche per i russi, che rimangono alle spalle degli azzurri (che sono sesti).

ORE 21.28: Strepitoso tuffo azzurro per Tocci – Chiarabini! La giovane coppia azzurra a metà gara è ancora incorsa per le medaglie: solo 2.46 i punti che li separano dal podio.

ORE 21.20: Dopo 2 serie di tuffi su 6 nella gara del trampolino sincro da 3 metri, la coppia Tocci – Chiarabini è al quinto posto provvisorio (103.80 il loro punteggio).

ORE 20.56: Nella sfida di Beach volley fra Italia e Brasile (Carambula – Ranghieri contro Schmidt Cerutti), I padroni di casa sono in vantaggio per 1 set a zero (21-19).

ORE 20.43: Si chiude al settimo posto al finale della canoa slalom k1 per Giovanni De Gennaro. L’oro è per il britannico Clarke.

ORE 20.40: Aldeehani è medaglia d’oro nel double trap maschile, argento per Marco Innocenti. Il punteggio finale è di 26 a 24.

ORE 20.38: Dopo 12 esecuzioni, conduce Aldeehani per 20 – 18 su Innocenti.

ORE 20.38: Dopo 9 esecuzioni, conduce Aldeehani per 15 – 13 su Innocenti (incappato anche in un doppio zero: finale molto tesa).

ORE 20.36: Dopo 6 esecuzioni, conduce Aldeehani per 10 – 9 su Innocenti (errore sul secondo piattello del sesto doppietto per l’azzurro).

ORE 20.34: Dopo 3 esecuzioni, conduce Aldeehani per 5 – 4 su Innocenti.

ORE 20.29: Il bronzo del double trap è di Steven Scott che ha sconfitto il connazionale Kneale 30 – 28. Ora tocca a Marco Innocenti per l’oro: 15 doppietti su 3 pedane diverse.

ORE 20.24: Niente da fare per Aldo Montano, che viene eliminato dal torneo di sciabola maschile dal russo Kovalev (13-15). Il torneo di sciabola maschile per i colori azzurri termina qui.

ORE 20.17: Dopo 15 esecuzioni, Innocenti totalizza 27/30. L’azzurro è in finale per l’oro contro Aldeehani (28/30)! Prima ci sarà lo spareggio fra Kneale, Scott e Willett per accedere alla finale per il bronzo, la prima delle due finali in programma.

ORE 20.10: In pedana c’è Aldo Montano per gli ottavi della sciabola maschile: Il suo avversario è il russo Kovalev.

ORE 20.09: Dopo 10 esecuzioni, Innocenti totalizza 17/20. L’azzurro è secondo a pari merito con i britannici Scott, Kneale e l’australiano Willett.

ORE 20.05: Dopo 5 esecuzioni, Innocenti totalizza 9/10. L’azzurro è quarto.

ORE 20.01: Parte la semifinale del double trap! Si compete su 15 doppietti di piattelli.

ORE 19.56: Tutto pronto per la semifinale del tiro a volo double trap maschile; per l’Italia c’è Marco Innocenti.

ORE 19.38: Prestazione deludente per l’Italia nella 4×200 femminile; le vice-campionesse del mondo chiudono seste in batteria 7’57″74. Azzurre quasi certe dell’eliminazione.

ORE 19.31: É in acqua la staffetta azzurra 4×200 stile libero femminile. Impegnate Mizzau, De Memme, Masini Luccetti e Federica Pellegrini in ultima frazione.

ORE 19.13: De Gennaro entra in finale nel K1, ma che rischio corso! Per lui nono posto su dieci disponibili, dopo che era stato il migliore delle eliminatorie

ORE 19.11: Vittoria per il Settebello! Sconfitto il Montenegro per 6 – 5 dopo una gara molto combattuta. Terza vittoria per gli azzurri su tre partite giocate.

ORE 19.07: É il momento di Giovanni De Gennaro nella canoa slalom: in palio c’è l’accesso in finale.

ORE 19.00: Marco Innocenti è in semifinale nella specialità double trap del tiro a volo! Eliminato, invece, Antonino Barillà.

ORE 18.48: Clemente Russo è eliminato ai quarti di finale del torneo di boxe (categoria 91kg): sconfitta contro il russo Tishchenko. Non sarà medaglia per il pugile azzurro.

ORE 18.43: Dopo 2 round su 3, Clemente Russo è sotto nel punteggio contro il russo Tischenko: opinabile forse il giudizio del primo, senza dubbio corretto quello del secondo a favore del russo.

ORE 18.38: Nella sciabola maschile, Diego Occhiuzzi è già fuori, sconfitto dal vietnamita Vu! Passa il turno invece Aldo Montano vittorioso contro il tunisino Ferjani.

ORE 18.34: Clemente Russo sale sul ring per il secondo turno del torneo dei 91kg: il suo avversario è il russo Tischenko.

ORE 18.32A fine secondo tempo, il Settebello è avanti 3 – 2 contro il Montenegro.

ORE 18.29: Scatta la semifinale della canoa slalom K1, in acqua c’è Giovanni De Gennaro (il migliore dopo l’eliminatoria).

ORE 18.25: É il momento della sciabola maschile. In pedana salgono Aldo Montano e Diego Occhiuzzi (quest’ultimo argento a Londra 2012)

ORE 18.18: Recordo olimpico dell’australiana Cate Campbell nelle batterie dei 100 stile libero! Già certa dell’eliminazione Erika Ferraioli.

ORE 18.00: Inizia il programma delle batterie del nuoto. Si parte con i 100 stile libero, nei quali Federica Pellegrini ha presentato la propria rinuncia.

ORE 17.55: Fabian Cancellara è il campione olimpico della cronometro maschile nel ciclismo! Il campione svizzero (all’ultimo anno della carriera) si è imposto sui due grandi favoriti della vigilia, Chris Froome e Tom Domoulin.

ORE 17.51: L’Italia di volley femminile perde la terza partita consecutiva alle Olimpiadi per tre a zero. Il terzo set si è concluso 25 a 20 in favore delle olandesi. Per le ragazze di Bonitta si tratta di un ko che pone praticamente fine alle speranze di qualificazione al prossimo turno. In tre partite le azzurre non hanno conquistato neanche un set.

ORE 17.40: Sedicesimi di finale della gara individuale di tiro con l’arco. David Pasqualucci affronta lo spagnolo Antonio Fernandez. Al termine di una bella gara l’azzurro si è dovuto arrendere all’avversario molto più esperto: 6 – 2 il risultato finale.

ORE 17.31: In pedana, per i quarti del fioretto femminile, Elisa Di Francisca contro la cinse Liuy. L’azzurra batte l’avversaria 15 a 10 e raggiunge la semifinale.

ORE 17.30: L’Italvolley al femminile perde anche il secondo set contro l’Olanda con il punteggio di 20 a 25.

ORE 17: Finisce il primo set di Italia – Olanda nel volley femminile. Le azzurre perdono per 21 a 25. Le olandesi allungano sin da inizio parziale e gestiscono senza troppe difficoltà il margine acquisito.

ORE 16.50: David Pasqualucci batte nettamente l’avversario 3-0 e accede ai sedicesimi di finale della gara individuale di tiro con l’arco.

ORE 16.49: In campo le azzurre del volley contro l’Olanda.

ORE 16.44: Inizia la gara individuale maschile di tiro con l’arco. In campo l’italiano David Pasqualucci contro David Areneo (MAW) ai trentaduesimi di finale.    

ORE 16.29: Elisa di Francisca è ai quarti del torneo di fioretto femminile individuale. Vittoria in un match molto tattico contro la polacca Lyczbinska, vinto comunque nettamente per 15 – 6.

ORE 16.22: Arianna Errigo è eliminata agli ottavi del torneo di fioretto femminile! Clamoroso a Rio! Ai quarti avanza la canadese Harvey (15-11).

ORE 16.16: Sorpasso Harvey. Errigo è sotto 11 – 10. Di Francisca avanti 6 – 2.

ORE 16.14: Di Francisca è avanti 5 – 2 contro la polacca Lyczbinska dopo il primo parziale; Errigo avanti 10 – 7.

ORE 16.09: Azzurre in vantaggio; Di Francisca conduce 3 – 2, la Errigo 7 – 5.

ORE 16.00: Arianna Errigo ed Elisa di Francisca tornano in pedana per gli ottavi del fioretto femminile: le loro avversarie sono la canadese Harvey e la polacca Lyczbinska.

ORE 15.29: Niente da fare per Giuseppe Giordano, eliminato dalla finale a otto del tiro a segno (pistola 50 metri). Troppo basso il suo punteggio (547 punti, che vale solo il 26esimo posto). Il miglior punteggio, con 567, è stato ottenuto dal sudcoreano Jongoh Jin.

ORE 15.26: Federica Pellegrini rinuncia ai 100 stile libero! Dopo l’amarezza della finale nei 200 stile, è questa la decisione presa dall’azzurra con il suo allenatore.

ORE 15.17: Si chiude la prova di dressage per Valentina Truppa nell’equitazione: media complessiva 66.114, in attesa degli altri binomi.

ORE 15.00: A stretto giro di posta, parte anche la prova maschile a cronometro di ciclismo (55 i chilometri da percorrere, 2 giri di percorso). Per l’Italia, impegnato Damiano Caruso; sfida per l’oro tra Chris Froome e Tom Domoulin.

ORE 14.50L’oro della cronometro femminile di ciclismo è andato alla statunitense Kristin Armstrong (terzo oro consecutivo nella specialità); argento per la russa Zabelinskaya; bronzo all’olandese Van der Breggen. Longo Borghini ottima quinta.

ORE 14.48: Niente medaglia per Elisa Longo Borghini: al momento al traguardo è al quarto posto provvisorio;a azzurra comunque autrice di un’ottima prova.

ORE 14.42: Passa al comando l’olandese Van Djik, che migliora il tempo dell’azzurra di circa tre secondi; poi passa in testa la russa Zabelinskaya.

ORE 14.35: Grande prova di Elisa Longo Borghini! L’azzurra al secondo intertempo è in zona medaglia (terza posizione)! L’azzurra intanto chiude in 44′ 51″94, nuovo miglior tempo provvisorio.

ORE 14.25: Vittoria all’esordio anche per Elisa di Francisca: sconfitta la Lin per 15 – 8.

ORE 14.21: Arianna Errigo vince il suo primo assalto: 15 – 9 prima del termine del primo parziale contro la vietnamita Do.

ORE 14.16: Elisa Di Francisca conduce 5 – 3 dopo 3 minuti. Errigo avanti 10 – 7.

ORE 14.10: Ci siamo! Elisa di Francisca e Arianna Errigo esordiscono nel torneo individuale di fioretto femminile! Le prime avversarie sono rispettivamente la Lin (Hong Kong) e la Do (Vietnam).

ORE 14.00: Sono iniziate le qualifiche del double trap maschile (tiro a volo): gli azzurri Barrirà e Innocenti sono a caccia della semifinale a 6.

ORE 13.58: GARE DI CANOTAGGIO ANNULLATE! Troppo impervie le condizioni meteo, nelle prossime ore si saprà quando verrano recuperate le gare odierne.

ORE 13.54: Elisa Longo Borghini ha iniziato la propria prova a cronometro di ciclismo femminile (29.7 i chilometri del percorso femminile).

ORE 13.50: Sarà una giornata difficile per il canottaggio; vento fortissimo a Rio de Janeiro e programma posticipato ad orario da destinarsi. Oggi dovrebbero assegnarsi le prime medaglie.

ORE 13.33: Ricominciano le gare a Rio de Janeiro. Per l’Italia, torna sulle strade carioca Elisa Longo Borghini, che, dopo il bronzo nella prova in linea, cerca di ripetersi nella prova a cronometro di ciclismo. Nella prossime ore scatterà anche la prova maschile: impegnato Damian Caruso (anche se non in perfette condizioni fisiche).

—-

(FOTO DA TWITTER: @Coninews)

ORE 03:20: Amaro quarto posto per Federica Pellegrini nei 200 sl di nuoto. L’azzurra è stata sempre dietro alle avversarie e negli ultimi 50 metri non è riuscita a recuperare lo svantaggio con le avversarie. Vince la Ledecky davanti alla Sjostroem e alla Mc Keon.

ORE 03:06: Nella semifinale dei 100 stile libero di nuoto niente da fare per Emanuele Dotto. L’italiano, al terzo posto dopo i 50 metri, ha perso il vantaggio negli ultimi 15 metri giungendo settimo con 40,49 e non qualificandosi per la finale.

ORE 02:29: Nel torneo di doppio di tennis la coppia Fognini-Seppi è stata sconfitta nei quarti dal duo canadese Nestor-Pospisil, che si sono imposti per 6-3, 6-1 in poco meno di un’ora.

Una giornata ricca di eventi quella del 10 agosto a Rio 2016, che potrebbe regalare all’Italia più di qualche soddisfazione.

Ancora una volta fari puntati sulla scherma, impegnata con ben due tornei individuali: fioretto femminile e sciabola maschile sono in pedana, entrambe con più che fondate speranza di medaglia per i colori azzurri (con le gare che si protrarranno fino a notte inoltrata).

Sul fronte sport di squadra, occhio alle prove del Settebello e dell’Italvolley femminile: l’Italia della pallanuoto è chiamata al difficile esame Montenegro, mentre la nazionale di volley è all’ultimo treno per evitare l’eliminazione nella fase a gironi.

Si chiudono, oggi, i primi turni del tiro con l’arco individuale, mentre possibile sorprese potrebbero arrivare dal tiro a segno (pistola 50 metri), dal double trap maschile e dalla canoa slalom k1. Torna in pedana, inoltre, Clemente Russo, dopo il difficile esordio al primo turno.

Come sempre, poi, spazio al nuoto per il programma giornaliero, batterie al mattino e finali la sera, mentre nei tuffi tutto il tifo è per la giovane coppia Tocci – Chiarabini.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820