Aggiornato alle: 11:00

Summertime Blues Festival 2019, il grande ritorno a Castellammare del Golfo

di Redazione

» Sicilia » Summertime Blues Festival 2019, il grande ritorno a Castellammare del Golfo

Summertime Blues Festival 2019, il grande ritorno a Castellammare del Golfo

| giovedì 11 Luglio 2019 - 12:22
Summertime Blues Festival 2019, il grande ritorno a Castellammare del Golfo

Ritorna l’appuntamento con il “Summertime Blues Festival” giunto al significativo traguardo della XXV edizione. Quest’anno un’importante novità: il festival si svolge a Castellammare del Golfo.

Summer Blues Festival 2019

Dal 26 al 28 luglio, dalle 20,30, si esibiranno in Piazza Stenditoio (Cala Marina), alcune tra le migliori espressioni del blues internazionale e affermate band “Made in Sicily”, nel pieno rispetto di una tradizione ormai consolidata e vincente che negli anni ha saputo raccogliere i consensi di pubblico e critica.

La direzione artistica del festival è di Francesco Campo mentre l’organizzazione è curata dall’Associazione Alcamese Musica Jazz – “The Brass Group”.

Il programma di venerdì 26

La manifestazione aprirà i battenti venerdì 26 con la Red Light Band, gruppo creato da Saverio Mazzara, armonicista e bluesman nato proprio a Castellammare del Golfo. Nella loro musica al suono di Chicago si affianca prepotentemente quello di Memphis lasciando spazio anche alla swingante finezza della West Coast.

A seguire un imperdibile appuntamento con una vera e propria stella del blues contemporaneo: Ana Popovic. Cinque nomination ai Blues Music Awards e copertine su riviste prestigiose quali “Vintage Guitar” e “Guitar Player” la dicono lunga sulla sua caratura. In questo tour presenterà “Like it on top”, l’ultimo dei suoi 10 album che vede la presenza di ospiti del calibro di Robben Ford, Keb’ Mo e Kenny Wayne Shepherd.

Sabato 27

Sabato 27 si inizierà con l’Umberto Porcaro Quartet. Dopo le prime esperienze con band locali, Umberto Porcaro è diventato ben presto un conosciuto e apprezzato musicista, chiamato anche per accompagnare numerosi artisti americani in tour in Europa tra loro: Jerry Portnoy, Sonny Rhodes, Tony T.C. Coleman, RJ.Mischo, Andy Just, Texas Slim, Brian Templetone.

Dopo di lui un appuntamento dal divertimento assicurato: “Divas Blues & Soul Night” è infatti un tributo alla musica nera al femminile, dagli anni ‘60 ai nostri giorni. Un tributo ad artiste che con il loro repertorio hanno segnato la storia di questo genere di musica attraverso il blues, il rock, il funky, il soul, il rhythm & blues. Il progetto nasce grazie a una idea di Luca Giometti, batterista, allievo di Tullio De Piscopo e leader degli X-Jam. Con lui dei validissimi musicisti da anni attivi nella scena musicale europea e due straordinarie vocalist: l’americana Fatimah Provillon e l’ indonesiana Deviana P. Morgan.

La serata continuerà poi con un blues party dove a far da house band sarà la S.B.F. Superband che scalderà gli animi per poi lasciare spazio a delle infuocate jam sessions.

Domenica 28, la serata conclusiva

Domenica 28 serata conclusiva che sarà aperta dal Don Diego Trio, band guidata da Diego Geraci che, dopo 20 anni di continua attività con gli Adels, ha formato una band a suo nome in cui rockabilly, country, western swing, blues e surf incontrano il tipico “italian taste” fondendosi in uno spettacolo trascinante, tutto da ballare. Nel corso degli anni Diego Geraci si è esibito con una miriade di artisti calcando i palchi dei maggiori festival rockabilly, swing e blues d’Europa e facendo anche da opening act per vere e proprie leggende come Brian Setzer, B.B. King , Jethro Tull, Paladins, Space Cadets e molti altri.

Chiuderà questa XXV edizione, con quella che sarà l’unica data italiana del suo tour europeo, Alvin Youngblood Hart’s Muscle Theory. Fautore di un blues contaminato dal rock sudista, Alvin Youngblood Hart ha avuto assegnato nel 1997 il W.C. Handy come miglior esordiente e nel 1999 il suo disco “Territory” è stato premiato come miglior disco dell’anno dalle riviste musicali americane “Living Blues” e “DownBeat” mentre Il cd successivo, “Start with the soul”, gli è valso il premio di miglior disco blues da parte della BBC. Nel 2004 riceve un Grammy per il suo contributo a “Beautiful Dreamer: The Songs Of Stephen Foster”. Negli ultimi anni una serie infinita di tournèe e collaborazioni con musicisi del calibro di Gary Moore, Corey Harris, Keb’ Mo, Guy Davis, Luther Dickinson, Mavis Staple.

Fino a sabato 13 sono disponibili abbonamenti promozionali a 20 euro acquistabili online su https://oooh.events/evento/summertime-blues-festival-26-luglio-2019-castellammare-del-golfo-1/

Previsto un bus navetta gratuito fino alle 3 del mattino che parte dal campo sportivo di Castellammare del Golfo e porta in centro.

Per info e biglietti: consultare la pagina Facebook “Summertime Blues Festival”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it