Aggiornato alle: 00:56

Il Catania crolla a Verona (4-0) | Toni insegue Europa e Nazionale

di Gualtiero Sanfilippo

» Sport » Il Catania crolla a Verona (4-0) | Toni insegue Europa e Nazionale

Il Catania crolla a Verona (4-0) | Toni insegue Europa e Nazionale

| domenica 27 Aprile 2014 - 14:34
Il Catania crolla a Verona (4-0) | Toni insegue Europa e Nazionale

Il Catania perde 4-0 contro il Verona. Una gara a senso unico che ha visto solo una squadra in campo. Il Verona di Mandorlini conquista l’intera posta in gioco grazie alla doppietta di Luca Toni ed ai gol di Marquinho e Juanito Gomez.

Dopo la sconfitta del Bologna con la Fiorentina, oggi il Catania aveva la grande chance di poter riaprire la questione relativa alla salvezza. Ma la sconfitta ottenuta, la complica inevitabilmente.

Quella di oggi è la ventiduesima sconfitta di questa stagione per il Catania  che è diventata così la rosa più battuta in una stagione di Serie A della sua storia. Dopo oggi, sono 330 i minuti senza un gol in trasferta del Catania.

Primo minuto di gioco e primo tiro della gara: Marquinho ci prova dalla lunga distanza e Frison devia in calcio d’angolo. Al 5’ progressione di Iturbe che salta un uomo e si vede parato con la punta delle dita di Frison il suo sinistro piazzato, sulla ribattuta è Toni a trovare il vantaggio. Al 22’ Bergessio è il primo del Catania a impensierire Rafael, ma il portiere del Verona è più bravo: gol scongiurato.

Al 24’, annullato per fuorigioco un gol al Verona: Toni era un metro oltre la linea dei difensori siciliani. Al 28’ arriva il raddoppio del Verona con Toni che gira di testa il cross di Iturbe. Al 41’ Toni, a tu per tu con Frison, colpisce alto divorandosi un gol già fatto. Al 45’ Marquinho sigla il suo primo gol in questo campionato: Juanito Gomez serve Marquinho con un cambio campo delizioso, stop e tiro del numero sette del Verona che batte Frison con un tiro violentissimo verso il secondo palo. Al 47’ Moras ha sfiorato il quarto gol, Frison evita il peggio. Termina il primo tempo dopo due minuti di recupero.

Al 60’ Marquinho sfiora il gol: prova il sinistro da posizione defilata, Frison può solo guardare il pallone sfiorare il palo alla sua sinistra. Al 71’ Leto ci prova con il sinistro, ma niente da fare: il suo tiro non trova la porta. Al 73’ Jankovic si libera dalla marcatura e colpisce a giro, Frison para senza problemi. Al 75’ Sala serve a Juanito Gomez la palla del 4-0: l’esterno del Catania trova il poker con un sinistro a giro che sorprende Frison. Termina la gara dopo due minuti di recupero.

IL TABELLINO

VERONA-CATANIA 4-0

VERONA (4-3-3): Rafael 6, Pillud 6,5, Moras 6,5, Marques 6, Albertazzi 6, Sala 6,5, Donadel 6, Hallfredsson 6,5, Iturbe 6,5 (37’ Gomez 7), Toni 7,5 (76’ Cacia), Marquinho 7 (63’ Jankovic). A disposizione: Nicolas, Borra, Cacia, Jankovic, Cirigliano, Donsah, Rabusic, Gomez Taleb, Maietta, Gonzalez, Cacciatore, Agostini. All.: Andrea Mandorlini

CATANIA (4-2-3-1): Frison 5,5, Peruzzi 5,5, Rolin 5, Spolli 5 (45’ Gyomber 5,5), Monzon 5 (81’ Biraghi), Rinaudo 5, Lodi 5,5, Leto 6, Barrientos 5,5, Plasil 5,5, Bergessio 6 (66’ Caruso). A disposizione: Ficara, Legrottaglie, Fedato, Izco, Gyomber, Castro, Boateng, Keko, Capuano, Biraghi, Caruso. All.: Maurizio Pellegrino

ARBITRO: Russo di Nola

RETI: 5′, 28 Toni, 45′ Marquinho, 75′ Gomez

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it