Lafferty-Hernandez e il Palermo vola | Battuto l’Avellino. Lanciano più vicino

di Domenico Giardina

» Sport » Lafferty-Hernandez e il Palermo vola | Battuto l’Avellino. Lanciano più vicino

Lafferty-Hernandez e il Palermo vola | Battuto l’Avellino. Lanciano più vicino

| domenica 03 Novembre 2013 - 14:40
Lafferty-Hernandez e il Palermo vola | Battuto l’Avellino. Lanciano più vicino

Il Palermo conquista tre punti importantissimi ad Avellino e si porta a ridosso dei primi due posti che garantiscono la promozione diretta in serie A. I rosanero espugnano il Partenio grazie alle reti di Lafferty nel primo tempo, bravo a deviare in rete un cross di Pisano che Arini ha mancato in area, ed Hernandez, a segno tre minuti dopo il suo ingresso in campo. Di pregevolissima fattura questa seconda rete con Barreto che riesce a lanciare con il contagiri il centravanti uruguayano, sfruttando un buco creato dai due centrali difensivi biancoverdi.

I rosanero agganciano a quota 21 proprio l’Avellino. La Virtus Lanciano adesso è distante soli 4 punti dopo la battuta d’arresto in casa del Modena di venerdì. Mentre l’Empoli, dopo il pareggio casalingo con il Bari, è a soli tre punti. I rosanero hanno meritato questa vittoria con una partita comandata e gestita ottimamente lungo tutti i 90 minuti. L’Avellino non ha praticamente mai impensierito Sorrentino e perde così l’imbattibilità casalinga dopo 14 partite consecutive senza sconfitte. Inoltre, per la prima volta in campionato, non riesce ad andare a segno tra le mura amiche.

Adesso Iachini e i suoi ragazzi guardano con fiducia al derby di sabato prossimo con il Trapani al Barbera. I granata arrivano dopo una sconfitta casalinga contro il Carpi e vorrano rifarsi in questa occasione prestigiosa. Il Palermo, di contro, vorrà dare seguito alla serie positiva in essere, fatta di 4 vittorie e 2 pareggi nelle ultime sei partite. Iachini sembra aver trovato la quadratura del cerchio in questo 3-5-2 robusto e adesso comincia a raccogliere i primi risultati. L’Avellino, infine, cercherà di riprendere la sua marcia dallo stadio Rigamonti di Brescia.

 

IL TABELLINO:

AVELLINO (4-4-2): Seculin;  Zappacosta (70′ Herrera), Bittante, Pisacane, De Vito (55′ Dia); Izzo, Schiavon, Arini, D’Angelo; Galabinov, Soncin (55′ Biancolino). A disposizione: Di Masi, Angiulli, Massimo, Millesi. Allenatore: Massimo Rastelli.

PALERMO (3-5-2): Sorrentino; Muñoz, Milanovic, Andelkovic; Pisano, Barreto, Bacinovic (52′ Verre), Bolzoni, Daprelà; Lafferty (80’Hernandez), Dybala (72′ Belotti). A disposizione: Ujkani, N’Goyi, Stevanovic, Lores Varela, Troianiello, Di Gennaro. Allenatore: Giuseppe Iachini.

Arbitro: Di Paolo.

Marcatori: 26′ Lafferty, 83′ Hernandez

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820