Aggiornato alle: 11:15

Ciapigate, la Regione si costituisce parte civile

di Redazione

» Cronaca » Ciapigate, la Regione si costituisce parte civile

Ciapigate, la Regione si costituisce parte civile

| martedì 11 Marzo 2014 - 20:52
Ciapigate, la Regione si costituisce parte civile

La giunta di governo, riunita da Rosario Crocetta, ha deliberato la costituzione di parte civile della Regione nei procedimenti relativi allo scandalo “Ciapi”, l’ente di formazione regionale che avrebbe intascato illecitamente fondi per progetti mai realizzati. Il procedimento vede imputati diversi soggetti accusati, a vario titolo, di associazione a delinquere, corruzione, truffa e falso in atto pubblico.

La Regione sarà parte civile anche per il processo relativo all’indagine “Iban” che vede imputati diversi soggetti colpevoli secondo l’accusa di aver intascato somme destinate al pagamento di beni e servizi forniti all’amministrazione regionale. L’indagine ha messo in luce un meccanismo di distrazione e appropriazione indebita di denaro pubblico, fatto confluire sui conti correnti personali degli indagati invece su quelli delle imprese fornitrici della Regione.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it