Aggiornato alle: 13:31

Corsi d’Oro, Raciti invoca una “svolta immediata del Pd” | Ardizzone: “Le inchieste servono per fare chiarezza”

di Redazione

» Politica » Corsi d’Oro, Raciti invoca una “svolta immediata del Pd” | Ardizzone: “Le inchieste servono per fare chiarezza”

Corsi d’Oro, Raciti invoca una “svolta immediata del Pd” | Ardizzone: “Le inchieste servono per fare chiarezza”

| venerdì 21 Marzo 2014 - 12:17
Corsi d’Oro, Raciti invoca una “svolta immediata del Pd” | Ardizzone: “Le inchieste servono per fare chiarezza”

La vicenda che ha coinvolto Francantonio Genovese impone una svolta immediata per il Pd Di Messina che, spingendosi oltre l’analisi politica, compia un primo significativo passo attraverso la verifica dell’azione e degli organismi territoriali del partito”. Lo dicono il segretario regionale del Pd Sicilia, Fausto Raciti e il segretario provinciale del Pd di Messina, Basilio Ridolfo.

”Al di là dell’aspetto giudiziario, nell’ambito del quale auspichiamo che Genovese potrà chiarire la sua posizione, non è possibile – affermano – sottovalutare la gravità del contesto delineato dagli inquirenti. La nostra attenzione in questo momento, va a tutti quei dirigenti, iscritti ed elettori messinesi che hanno sempre lavorato con passione e impegno per il bene di un partito che, anche a Messina, ha intrapreso un nuovo percorso, e che hanno subito un duro colpo per quanto accaduto”. ”Soprattutto nei loro confronti è doveroso avviare un confronto concreto e trasparente a livello territoriale che, nell’assoluto rispetto delle regole, consenta al Pd, sia strutturalmente che politicamente, di ritrovare – concludono – la serenità per lavorare tutti nel miglior modo possibile”.

”C’è un inchiesta in corso sulla formazione che merita rispetto e una magistratura che lavora e fa il suo dovere. Bisogna essere garantisti fino in fondo, e’ un principio fondamentale della nostra costituzione”, ha detto il presidente dell’Ars Giovanni Ardizzone a margine di una conferenza stampa alla Provincia di Messina che ha aggiunto: “Le inchieste servono però per fare chiarezza”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it