Aggiornato alle: 14:55

Venti ergastoli per Provenzano, tredici per Bagarella | La Procura di Palermo presenta il cumulo delle pene ai boss

di Redazione

» Cronaca » Venti ergastoli per Provenzano, tredici per Bagarella | La Procura di Palermo presenta il cumulo delle pene ai boss

Venti ergastoli per Provenzano, tredici per Bagarella | La Procura di Palermo presenta il cumulo delle pene ai boss

| martedì 25 Marzo 2014 - 17:16
Venti ergastoli per Provenzano, tredici per Bagarella | La Procura di Palermo presenta il cumulo delle pene ai boss

Il calcolo delle pene che i boss Bernardo Provenzano e Leoluca Bagarella devono scontare, il cosiddetto “cumulo”, è stato completato dalla Procura di Palermo ed è stato presentato a entrambi. Venti ergastoli, trentatré anni e sei mesi di isolamento diurno, 49 anni e un mese di reclusione e 13 mila euro di multa per Provenzano. Tredici ergastoli, sei anni di isolamento diurno, oltre un secolo di reclusione e 7 mila euro di multa per Bagarella.

A firmare i provvedimenti di cumulo è stato il procuratore aggiunto Dino Petralia. La legge prevede che l’isolamento diurno non superi i tre anni, ma i due boss sono al carcere duro, quindi la restrizione dell’isolamento di fatto non è sottoposta a limiti. Nelle prossime settimane il cumulo verrà computato per i boss Calogero Ganci e Salvino Madonia.

In seguito toccherà anche a Totò Riina ma in questo caso il cumulo verrà fatto dai pm di Agrigento dato che nella cittadina siciliana il boss corleonese ha riportato la sua ultima condanna.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it