La Corte dell’Aja stoppa il Giappone | “Cacciare le balene è illegale”

di Redazione

» Cronaca » La Corte dell’Aja stoppa il Giappone | “Cacciare le balene è illegale”

La Corte dell’Aja stoppa il Giappone | “Cacciare le balene è illegale”

| lunedì 31 Marzo 2014 - 14:43
La Corte dell’Aja stoppa il Giappone | “Cacciare le balene è illegale”

La caccia alle balene è sempre illegale. Lo ha stabilito la Corte internazionale di Giustizia dell’Aja. Rigettate dunque le tesi del Giappone, che da anni cela dietro fini scientifici l’attività di caccia svolta nell’Antartico.

Il contenzioso giuridico durava dal 2010, quando i nipponici erano stati citati in giudizio davanti alla Corte dall’Australia. Già dal 1986 vige un divieto internazionale sulla predazione dei cetacei, ma l’attenuante della ricerca aveva consentito al Giappone di aggirare il regolamento, tanto che sarebbero oltre 10 mila le balene macellate dal 1988, secondo i dati forniti all’Aja da Camberra.

Secondo il giudice, Peter Tomka, “Il Giappone deve revocare i permessi, le autorizzazioni o le licenze già rilasciate nell’ambito del Jarpa II e di non concedere eventuali nuove licenze nell’ ambito dello stesso programma”, con buona pace dei Paese del Sol levante, che si è comunque detto “profondamente deluso”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820