Aggiornato alle: 07:56

Piano Giovani, l’assessore Scilabra seleziona comunicatori | “I ragazzi siciliani propongano le loro idee”

di Redazione

» Lavoro » Piano Giovani, l’assessore Scilabra seleziona comunicatori | “I ragazzi siciliani propongano le loro idee”

Piano Giovani, l’assessore Scilabra seleziona comunicatori | “I ragazzi siciliani propongano le loro idee”

| mercoledì 16 Aprile 2014 - 16:57
Piano Giovani, l’assessore Scilabra seleziona comunicatori | “I ragazzi siciliani propongano le loro idee”

“Cerchiamo figure specializzate, giovani e appassionate. Siano i giovani di Sicilia a raccontare il Piano Giovani, a spiegarlo e a veicolarlo”. Così l’assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione professionale, Nelli Scilabra, rende noto che la Regione Siciliana affiderà all’esterno la strategia di comunicazione del Piano.

L’assessorato guidato da Nelli Scilabra, per verificare la presenza di professionalità del settore della comunicazione all’interno dell’amministrazione e la loro eventuale disponibilità, aveva pubblicato nelle scorse settimane un atto di interpello rivolto ai dipendenti della Regione. Ma non sono arrivate istanze. “A questo punto siano i ragazzi della mia generazione a prendere questa opportunità – annuncia la Scilabra. – Perché la comunicazione della Regione Siciliana non può essere affidata alle ragazze e ai ragazzi della nostra terra? Perché non puntare sui miei coetanei? Penso alle tante ragazze e ai tanti ragazzi della Sicilia che hanno raggiunto livelli di eccellenza al Nord Italia, nel resto d’Europa e del mondo nel campo della comunicazione. Talenti che in Sicilia non sempre trovano opportunità di mercato. In questo settore c’è molto da innovare, da cambiare”.

L’obiettivo della Regione Siciliana è lanciare un messaggio semplice e diretto. “Deve raggiungere – spiega l’assessore – più giovani possibile, abbiamo la necessità di veicolare le informazioni, i messaggi e le opportunità messe a disposizione dal nostro piano in modo innovativo, aperto. Abbiamo progettato un Piano Giovani nelle sue singole priorità, e in tutto il suo insieme, in modo leggero, abbiamo provato a realizzare un progetto pubblico spogliato del tutto dei soliti bizantinismi burocratici, dalle modalità di accesso ai singoli bandi alle procedure di finanziamento. Quindi le caratteristiche del progetto di comunicazione nelle intenzioni dell’assessorato alla Formazione deve essere in linea con gli obiettivo che il Piano Giovani si prefigge”.

“In piena coerenza con questo – aggiunge la Scilabra – vogliamo adottare una strategia di comunicazione innovativa, di qualità e più vicina alle nuove generazioni, perché sono proprio quelle che rappresentano il target diretto del Piano Giovani. Facciamo un investimento sulle nuove realtà emerse con passione e coraggio dentro e fuori dalla Sicilia, quelle che qui non hanno trovato spazio. Facciamo un investimento attraverso quei fondi già stanziati per le attività di promozione e comunicazione dell’intero piano”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820