Aggiornato alle: 00:56

Sud Sudan, l’Onu denuncia l’orrore: | “I ribelli hanno massacrato centinaia di persone”

di Redazione

» Dal mondo » Sud Sudan, l’Onu denuncia l’orrore: | “I ribelli hanno massacrato centinaia di persone”

Sud Sudan, l’Onu denuncia l’orrore: | “I ribelli hanno massacrato centinaia di persone”

| lunedì 21 Aprile 2014 - 20:56
Sud Sudan, l’Onu denuncia l’orrore: | “I ribelli hanno massacrato centinaia di persone”

Sarebbe in corso un vero e proprio eccidio in Sud Sudan per la conquista di Bentiu, città strategica e capoluogo dello stato settentrionale di Unity: la denuncia è dell’Onu che parla di “centinaia” di civili massacrati dai ribelli sud-danesi. Secondo l’organizzazione, soltanto negli attacchi contro la moschea Kali-Balee sono state uccise più di 200 persone.

Le altre vittime sarebbero state colpite in chiese, ospedali e in un compound del Programma alimentare mondiale dell’Onu. La faida tra i ribelli fedeli all’ex vicepresidente Riek Machar e l’esercito leale al presidente Salva Kiir sta prendendo una piega tragica: “I ribelli hanno preso d’assalto diversi luoghi dove avevano trovato rifugio centinaia di civili tra sud sudanesi e stranieri e hanno ucciso centinaia di civili dopo averne accertato l’etnia e la nazionalità”.

Adesso il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha condannato gli attacchi sottolineando che questi possono essere considerati “crimini di guerra”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it