Rubate le cartelle cliniche di Schumacher | Messe in vendita per la pubblicazione

di Angelica Serrai

» Cronaca » Rubate le cartelle cliniche di Schumacher | Messe in vendita per la pubblicazione

Rubate le cartelle cliniche di Schumacher | Messe in vendita per la pubblicazione

| martedì 24 Giugno 2014 - 08:27
Rubate le cartelle cliniche di Schumacher | Messe in vendita per la pubblicazione

Rubate le cartelle cliniche di Michael Schumacher dall’ospedale di Grenoble. I documenti pare siano stati messi in vendita per la pubblicazione. A rivelare l’incredibile episodio è la versione online del quotidiano tedesco “Bild”.

La notizia è stata poi confermata dal comunicato ufficiale emesso dalla portavoce dell’ex campione di Formula Uno, Sabine Kehm: “Questi documenti non vanno acquistati o pubblicati. Agiremo in tutti i modi per evitare che questo accada”, ha aggiunto. La polizia sta indagando.

”Chi offre questi dati – precisa la nota – sostiene che si tratti della cartella clinica di Michael. Non possiamo giudicare se i documenti sono autentici, ma il fatto è questo: i documenti sono stati rubati e il furto è stato denunciato. Le autorità sono state informate”.

Il campione, intanto, uscito dal coma, sta facendo progressi verso la riabilitazione, nonostante la drammatica perdita di peso: ha perso più di 20 chili.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820