Aggiornato alle: 13:47

Juventus, Morata si presenta e punta in alto: “Con questa squadra possiamo vincere tutto”

di Emanuele Termini

» Sport » Juventus, Morata si presenta e punta in alto: “Con questa squadra possiamo vincere tutto”

Juventus, Morata si presenta e punta in alto: “Con questa squadra possiamo vincere tutto”

| sabato 19 Luglio 2014 - 16:11
Juventus, Morata si presenta e punta in alto: “Con questa squadra possiamo vincere tutto”

Non chiamatelo “ragazzino”, Alvaro Morata ha già il piglio del vero leader. Protagonista della conferenza stampa di presentazione, il neo attaccante spagnolo della Juventus scopre subito le carte: “Vengo nel miglior club d’Italia, cercherò di contribuire alla conquista di altri titoli in futuro”.

“Ho ricevuto tante offerte dall’Inghilterra, ma ho voluto fortemente la Juventus – puntualizza Morata – so bene che quello italiano è un campionato duro e complesso. Qui in Italia sono certo di poter crescere tanto”. E a chi gli chiede se può esistere una dualità tra lui e Llorente, Morata risponde: “Giocare con i grandi giocatori è il massimo per un giovane come me, una motivazione in più per fare sempre meglio. Io comunque mi sento già pronto”.

Non solo Massimiliano Allegri, anche Alvaro Morata vuole la Champions: “Vincerla nuovamente sarebbe qualcosa di incredibile, è il torneo più prestigioso d’Europa – afferma – posso assicurare a tutti che alzare quella coppa in cielo regala grandissime emozioni”.

“Prometto impegno, sacrificio e massimo rispetto per una società storica ed una grande città – dichiara il neo bianconero in conferenza stampa – Ancelotti mi ha detto di sfruttare al massimo questa occasione, voglio contribuire a tutti i nuovi successi italiani ed europei di questo club prestigioso”.

Sul fronte mercato continua il pressing di Marotta e Paratici per il gioiellino classe ’95 del Paris Saint Germain Adrien Rabiot. Il contratto del trequartista francese scadrà a giugno 2015 e le possibilità che decida di svincolarsi per firmare a parametro zero con la Juve sono alte. L’Inter è vigile e pensa allo sgambetto, Thorir potrebbe decidere di non aspettare e di comprare subito il suo cartellino strappandolo di fatto alla concorrenza.

Movimenti anche sull’asse Parma-Inter. Si fanno sempre più intensi i contatti tra il dt Ausilio ed il club ducale per l’esterno offensivo Jonathan Biabiany, giocatore cresciuto nel vivaio nerazzurro. Mazzarri spinge e chiede anche di velocizzare per il difensore Gary Medel del Cardiff.

Roma ancora protagonista. Dopo Iturbe, il ds giallorosso Sabatini è pronto alla chiusura per il difensore olandese Vlaar dell’Aston Villa per una cifra prossima ai 7 milioni. Si avvicina anche Ferreira Carrasco, centrocampista offensivo della nazionale belga e del Monaco. Nelle casse del club monegasco finiranno tra i 5 e gli 8 milioni di euro.

Tutti pazzi per Quadrado. Attorno all’asso colombiano della Fiorentina si è scatenata nelle ultime ore una vera e propria asta di mercato con Barcellona e Bayern Monaco protagoniste assolute. Si parte dai 42 milioni offerti dai blaugrana, ma l’offerta finale difficilmente si attesterà al di sotto della quota dei 45 milioni di euro.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it