Aggiornato alle: 20:35

Morata, il ginocchio fa crac: rischia un lungo stop

di Emanuele Termini

» Sport » Morata, il ginocchio fa crac: rischia un lungo stop

Morata, il ginocchio fa crac: rischia un lungo stop

| lunedì 21 Luglio 2014 - 21:38
Morata, il ginocchio fa crac: rischia un lungo stop

Inizia malissimo l’avventura in bianconero di Alvaro Morata. L’attaccante spagnolo, appena acquistato dai bianconeri, si è fatto male al ginocchio: si sarebbe procurato una lesione di secondo grado al legamento collaterale. Se gli accertamenti in programma nelle prossime ore dovessero confermare la prima diagnosi, il calciatore potrebbe rimanere fuori 30-40 giorni.

LEGGI LE PRIME DICHIARAZIONI DI  MORATA

Esordio convincente per il Napoli di Rafa Benitez nella prima uscita stagionale contro il Feralpi Salò (2 a 0). A Dimaro, sede del ritiro della formazione campana, sono state due pregevoli reti di Hamsik e Dumitru a fissare il risultato sul 2-0 finale. Nel primo tempo formazione inedita con Rafael in porta, poi Mesto, Koulibaly, Luperto e Britos in difesa, a centrocampo Jorginho e Romano con L.Insigne, Hamsik e Callejon a supporto dell’unica punta Duvan Zapata. Prestazione nel complesso positiva: bene il neo arrivo Koulibaly, roccioso e preciso in fase di impostazione, e Marek Hamsik impiegato davanti alla difesa. Mezz’ora anche per Michu. Tutti soddisfatti al termine del test: Benitez, De Laurentiis ed il pubblico in generale hanno lasciato gli spalti con la sensazione di aver assistito alla prima dimostrazione di forza di una squadra costruita per stupire in campionato ed in Europa.

Sorride anche il Parma, che nel ritiro di Collecchio può abbracciare nuovamente Antonio Cassano. Insieme al fantasista barese altri due giocatori reduci dal mondiale brasiliano: Acquah e Paletta. All’appello ora manca Mesbah, che potrà usufruire di un’ulteriore settimana di riposo prima di potersi mettere a disposizione di Donadoni.

In casa Inter si preparano le valigie. Dopo il test non proprio esaltante contro il Prato (1 a 0), i nerazzurri partiranno per Washington, negli USA, dove proseguiranno la preparazione precampionato. C’è attesa per la Guinnes Cup, manifestazione che vedrà coinvolte anche Real Madrid, Manchester United, Roma. Negli USA si uniranno al club Guarin e Taider, reduci dalla Coppa del Mondo; Nagatomo. Alvarez, Campagnaro, Palacio ed il brasiliano Hernanes torneranno  il 4 agosto direttamente ad Appiano.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it