Aggiornato alle: 21:42

Tragedia in mare nel Cagliaritano | Finanziere annega per salvare il figlio

di Redazione

» Cronaca » Tragedia in mare nel Cagliaritano | Finanziere annega per salvare il figlio

Tragedia in mare nel Cagliaritano | Finanziere annega per salvare il figlio

| sabato 26 Luglio 2014 - 17:23
Tragedia in mare nel Cagliaritano | Finanziere annega per salvare il figlio

Ha salvato il figlio di 10 anni ma è morto: la tragedia è avvenuta sulla spiaggia di Colostrai, sul litorale di Muravera, nel cagliaritano. A perdere la vita un finanziere di 42 anni: nonostante l’intervento degli altri bagnanti per lui non c’è stato nulla di fare. Il bambino però è riuscito a salvarsi.

Il mare era molto mosso ma il bambino ha deciso di entrare in acqua per raggiungere i suoi coetanei. La corrente l’ha portato sempre più al largo e a quel punto il padre, Giancarlo Rosas, appuntato scelto della Guardia di finanza di Cagliari, si è tuffato in acqua per salvarlo. Il finanziere potrebbe essere stato colto da un malora per l’eccessivo sforzo mentre riportava il bambino a riva.

A quel punto i bagnanti hanno notato la scena e si sono tuffati in mare per raggiungere i due. Rosas era già privo di sensi quando è stato portato in spiaggia, mentre il bambino si è ripreso. Sul posto sono arrivati i medici del 118 insieme ai finanzieri della tenenza di Muravera e del Gruppo di Cagliari, ma per il finanziere non c’è stato nulla da fare.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820