Corteo in ricordo di Davide Bifolco | La madre: “Il carabiniere deve marcire in carcere”

di Redazione

» Campania » Corteo in ricordo di Davide Bifolco | La madre: “Il carabiniere deve marcire in carcere”

Corteo in ricordo di Davide Bifolco | La madre: “Il carabiniere deve marcire in carcere”

| sabato 06 Settembre 2014 - 19:21
Corteo in ricordo di Davide Bifolco | La madre: “Il carabiniere deve marcire in carcere”

Erano diverse centinaia le persone in corteo a Napoli scese in piazza per chiedere giustizia per la morte di Davide Bifolco, il giovane diciassettenne ucciso da un carabinieri, dopo non avere rispettato l’alt ad un posto di blocco.

A guidare la manifestazione le madri del quartiere e tra di loro anche la madre di Davide che, come riporta il corriere.it, dichiara in merito al carabiniere che ha sparato: “Deve marcire in carcere, non deve avere un’ombra di pace per tutta la vita”.

La donna durante il corteo ha anche accusato un lieve malore ed è stata accompagnata a bordo strada. Insieme a lei anche il fratello del ragazzo che rivolgendosi al carabiniere che ha sparato si domanda: “Cosa hai provato quando l’hai ucciso? Ti sei addormentato la notte? Lasciatelo a noi per dieci minuti – invoca una giustizia sommaria e continua – I delinquenti sono loro, dovrebbero tutelarci. Quel carabiniere deve pagare”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820