Aggiornato alle: 14:02

Piano giovani, sbloccati altri 3 milioni di euro | Scilabra: “Stop ai licenziamenti negli enti”

di Redazione

» Lavoro » Piano giovani, sbloccati altri 3 milioni di euro | Scilabra: “Stop ai licenziamenti negli enti”

Piano giovani, sbloccati altri 3 milioni di euro | Scilabra: “Stop ai licenziamenti negli enti”

| venerdì 17 Ottobre 2014 - 14:20
Piano giovani, sbloccati altri 3 milioni di euro | Scilabra: “Stop ai licenziamenti negli enti”

“Abbiamo avuto il via libera per destinare altri 3 milioni di euro ai tirocini del Piano Giovani, per la prossima selezione ci saranno 1000 posti. Contiamo la prossima settimana di avere il bando”. Nel caos legato al fallimento del Piano giovani, l’annuncio arriva dall’assessore regionale alla Formazione professionale Nelli Scilabra.

L’assessorato nei giorni scorsi ha avviato un’interlocuzione con il ministero del Lavoro per chiedere una rimodulazione del Piano Giovani e destinare altri 3 milioni di euro alla misura dei tirocini per i disoccupati agli under 35.

Scilabra, che la settimana prossima dovrà affrontare la votazione di una mozione di censura all’Ars, ha spiegato anche che “gli enti di formazione professionale si sono impegnati a fermare tutte le procedure di licenziamenti del personale”. “Ieri pomeriggio si è svolto un incontro con le associazioni degli enti di formazione e i sindacati – ha aggiunto – ed è stato sottoscritto un accordo che prevede questa misura, la convocazione di un tavolo tecnico per individuare soluzioni che possono semplificare le procedure di avvio dei corsi per quest’anno, che si terrà il prossimo mercoledì e un successivo incontro con il presidente della Regione e l’assessore al Lavoro Bruno”.

“Il Piano giovani riparte e per i primi selezionati partiranno i tirocini. E visto che le questioni legate al personale licenziato degli enti di formazione sono venute meno resta incomprensibile la mozione di sfiducia nei confronti dell’assessore Scilabra. Sarà difficile spiegarlo ai siciliani”, ha detto il governatore della Sicilia Rosario Crocetta, che da giorni è impegnato in un tentativo estremo di salvare il suo giovane assessore, consapevole che con un eventuale voto segreto anche alcuni parlamentari del Partito democratico potrebbero silurare Scilabra.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it