Aggiornato alle: 02:20

A Zuckerberg piace l’anonimato: Facebook adesso accessibile via Tor

di Francesco Reina

» Facebook » A Zuckerberg piace l’anonimato: Facebook adesso accessibile via Tor

A Zuckerberg piace l’anonimato: Facebook adesso accessibile via Tor

| martedì 04 Novembre 2014 - 16:27
A Zuckerberg piace l’anonimato: Facebook adesso accessibile via Tor

Prima Rooms, adesso Tor. Zuckerberg sembra avere un certo feeling con l’anonimato, e reduce dalle critiche della comunità Lgbt sull’utilizzo di pseudonimi su Facebook, apre le porte alla rete anonimizzatrice di Tor.

https://facebookcorewwwi.onion/: questo l’indirizzo col quale gli internauti più “oscuri” possono accedere al celebre social network tramite la rete a cipolla, ovviando al problema dell’essere visto come un accesso malevolo qualora si ci si tenti. Una mossa lodevole, che però sembra nascondere anche un tentativo di accaparrarsi ulteriori utenti: in Cuba, Cina, Iran e Corea del Nord il social network è bloccato dal governo, ed è possibile accedere sfruttando Tor.

“Non proteggerà tanto dai governi, ma dalle persone che spiano le comunicazioni”, ha spiegato alla BBC Steven Murdoch, professore all’University College London che è stato consultato da Facebook per il progetto.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it