Nazionale, Verratti lascia il ritiro per infortunio. Chiellini: “Croazia top team, sarà dura”

di Redazione

» Sport » Nazionale, Verratti lascia il ritiro per infortunio. Chiellini: “Croazia top team, sarà dura”

Nazionale, Verratti lascia il ritiro per infortunio. Chiellini: “Croazia top team, sarà dura”

| mercoledì 12 Novembre 2014 - 14:47
Nazionale, Verratti lascia il ritiro per infortunio. Chiellini: “Croazia top team, sarà dura”

Marco Verratti alza bandiera bianca. Il centrocampista del PSG ha lamentato una tendinopatia inserzionale all’adduttore sinistro con pubalgia, un infortunio che aveva già costretto l’ex regista del Pescara a rinunciare all’ultimo turno di Champions.

Intanto a Coverciano è stata la volta della conferenza stampa di Giorgio Chiellini. Per il centrale juventino apertura dedicata al ritorno di Mario Balotelli: “Non c’è stato bisogno di nessun confronto con Mario, non c’era niente da ricucire. Abbiamo messo una pietra sopra al Mondiale e iniziato un nuovo ciclo, azzerrando tutto”.

“Capisco che considerate importante tutto quello che fa, ma per noi conta solo la squadra – prosegue Chiellini – Sta lavorando bene, non c’è altro da dire. Con Conte siamo partiti bene, ora ci aspetta la partita più difficile: con la Croazia sarà il primo test decisivo del girone, affrontiamo una squadra con calciatori di qualità”.

Un pensiero anche per Lorenzo Insigne, reduce da un’operazione al crociato della gamba destra: “Dispiace arrivare a questa partita senza alcuni calciatori, ma sono cose che capitano e, tranne per Insigne, sono infortuni di poco conto. A Lorenzo vanno i miei auguri. Rugani? L’ho visto crescere nella Juventus e sapevo che sarebbe arrivato in Serie A: non ha il talento di Messi, ma con il lavoro quotidiano è riuscito ad arrivare fino in Nazionale e continuerà a migliorare”.

Contro la Croazia, però, sarà necessaria una grande prestazione. Possibilmente anche un San Siro stracolmo: “Nelle precedenti partite si è visto l’amore verso questa squadra. Riempire ‘San Siro’ sarà difficile, ma per la partita più importante e bella del girone ci aspettiamo tanta gente – conclude – Vogliamo continuare ad alimentare l’entusiasmo che si è creato intorno a noi. Rispettiamo molto i croati, ma vogliamo vincere”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820