Aggiornato alle: 00:05

Una piccola anca nuova per una bimba di 17 mesi | Il primo caso nella storia dell’ortopedia

di Angelica Serrai

» Salute » Una piccola anca nuova per una bimba di 17 mesi | Il primo caso nella storia dell’ortopedia

Una piccola anca nuova per una bimba di 17 mesi | Il primo caso nella storia dell’ortopedia

| giovedì 13 Novembre 2014 - 13:34
Una piccola anca nuova per una bimba di 17 mesi | Il primo caso nella storia dell’ortopedia

Una protesi all’anca è stata impiantata all’Istituto Ortopedico Rizzoli a Bologna a una bimba di 17 mesi: è il primo caso nella storia dell’ortopedia di un intervento di questo tipo su un paziente non ancora in grado di camminare. Aveva una forma rara di tumore osseo. Ora, a 2 anni e mezzo, cammina.

“In letteratura scientifica non ci sono casi di impianto di protesi d’anca in pazienti così piccoli, non ancora in grado di camminare”, spiega l’ortopedico che l’ha seguita, Marco Manfrini.

“Abbiamo progettato – ha raccontato Manfrini – sulla base dell’anatomia della paziente, un modello virtuale della sua anca, prevedendo l’inserimento di un innesto osseo, cioè tessuto osseo proveniente da donatore che consente di asportare solo la parte malata, e di una piccola protesi”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it