Il Napoli passa ai rigori, Udinese sconfitta 7-6. Dal dischetto sbaglia solo Allan

di Redazione

» Sport » Il Napoli passa ai rigori, Udinese sconfitta 7-6. Dal dischetto sbaglia solo Allan

Il Napoli passa ai rigori, Udinese sconfitta 7-6. Dal dischetto sbaglia solo Allan

| giovedì 22 Gennaio 2015 - 23:48
Il Napoli passa ai rigori, Udinese sconfitta 7-6. Dal dischetto sbaglia solo Allan

Sarà il Napoli di Rafa Benitez ad affrontare l’Inter ai quarti di finale di Coppa Italia. Al San Paolo gli azzurri hanno battuto l’Udinese 7-6 dopo i calci di rigore. I tempi regolamentari si sono chiusi sull’1-1, poi ai supplementari altre due reti per il 2-2 che ha portato ai calci di rigore. Fatale l’errore di Allan al nono penalty.

Primo tempo ricco di episodi. Dopo soli 3′ Gabriel Silva commette fallo da rigore ai danni di Zapata, Damato non tentenna e indica il dischetto: dagli undici metri si presenta Mertens, ma la sua conclusione di stampa sulla traversa. Nonostante un assoluto dominio sul piano del gioco e delle occasioni, i padroni di casa non riescono a sbloccare la gara. In chiusura di tempo Gargano colpisce il palo con un tiro da fuori area.

Nella ripresa match più equilibrato, le occasioni conciano ad arrivare anche per l’Udinese. Gli azzurri provano ad alzare il ritmo, ma al 58′ l’Udinese colpisce in contropiede: Jaadi si invola verso la porta napoletana servendo alla perfezione Théréau, il francese a tu per tu con Andujar non fallisce il gol dell’1-0. Sette minuti più tardi Damato fischia un fallo di Heurtaux ai danni di Zapata, Jorginho non fallisce. Al 68′ doppio giallo per Widmer, si va ai supplementari.

Subito una grande occasione per i bianconeri con Aguirre, ma la difesa del Napoli salva sulla linea. Al 99′ il Napoli riesce a portarsi in vantaggio con Hamsik che batte Scuffet con un bel destro dal limite dell’area. L’Udinese però non si arrende e trova il 2-2 con un tiro al volo di Kone al 104′. Il secondo tempo supplementare si chiude in parità, l’incontro si decide quindi ai calci di rigore:

1. Bruno Fernandes (U): gol, 2-3.

2. De Guzman (N): gol, 3-3.

3. Guilherme (U): gol, 3-4.

4. Jorginho (N): gol, 4-4.

5. Kone (U): gol, 4-5.

6. Mesto (N): gol, 5-5.

7. Danilo (U): gol, 5-6.

8. Hamsik (N): gol, 6-6.

9. Allan (U): para Andujar, 6-6.

10. Higuain (N): gol, 7-6.

 

 

 

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820