Juventus troppo forte, il Napoli si arrende (3-1): la Lazio può blindare il terzo posto

di Redazione

» Sport » Juventus troppo forte, il Napoli si arrende (3-1): la Lazio può blindare il terzo posto

Juventus troppo forte, il Napoli si arrende (3-1): la Lazio può blindare il terzo posto

| sabato 23 Maggio 2015 - 19:54
Juventus troppo forte, il Napoli si arrende (3-1): la Lazio può blindare il terzo posto

Il sogno Champions del Napoli si infrange “quasi” irrimediabilmente contro la corazzata Juve. Allo Stadium i bianconeri si impongono con un convincente 3-1 grazie alle reti di Pereyra, Sturaro e Pepe. Benitez adesso non può far altro che sperare in un passo falso della Lazio nel derby contro la Roma per poi tentare il tutto per tutto nello scontro diretto proprio contro i biancocelesti.

Tanta Juve e poco Napoli nel primo tempo. L’aria da “ultima spiaggia” non carica gli azzurri, ancora una volta spettatori non paganti del solito show bianconero. In campo sono i padroni di casa a correre e a creare di più, dalle parti di Buffon solo calma piatta. Il vantaggio firmato da Pereyra al 13′ è l’emblema di un match praticamente a senso unico: imbeccata di Coman e piatto dell’argentino che supera Andujar. Higuain è un fantasma, Benitez si eclissa, il Napoli non c’è.

Al rientro dall’intervallo gli azzurri si presentano con un “Pipita” in meno e con un Gabbiadini in più. Al 50′ arriva il pareggio firmato David Lopez, abile a ribattere in rete la respinta di Buffon sul rigore di Insigne (causato da un mani di Asamoah). L’inerzia del match, però, non varia. Eccezion fatta per un miracolo di Buffon sul tiro al volo di David Lopez, è sempre la Juve a condurre i giochi.

La difesa bianconera registra la maggiore pressione napoletana, ma è tutto sotto controllo. Al 77′, infatti, Sturaro inventa un gol da applausi: prima fa fuori Albiol con una deliziosa finta di corpo e poi fulmina Andujar di sinistro. Nel finale espulsione per Britos e rigore firmato da Pepe. La pioggia comincia a scendere copiosa sullo Stadium, quasi a mo’ di sipario su una partita che poi è anche lo specchio di un’intera stagione. Trionfale per la Juve e deludente per il Napoli.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820