Avellino “stoico”, lo Spezia si arrende 2-1 ai supplementari

di Redazione

» Sport » Avellino “stoico”, lo Spezia si arrende 2-1 ai supplementari

Avellino “stoico”, lo Spezia si arrende 2-1 ai supplementari

| martedì 26 Maggio 2015 - 23:36
Avellino “stoico”, lo Spezia si arrende 2-1 ai supplementari

Tanta sofferenza, poi la gioia finale: l’Avellino fa 2-1 con lo Spezia guadagnandosi la semifinale playoff contro il Bologna di Rossi. Punteggio e prestazione danno ragione ai ragazzi di Rastelli, autori questa sera di una prova superlativa e “impreziosita” dai quasi 75′ giocati in inferiorità numerica. Alla fine decide un gol di Comi nei tempi supplementari, per Bjelica i rimpianti sono tantissimi.

Primo tempo vivo, intenso e combattuto ad armi pari. La gioia irpina per l’1-0 realizzato da Zito (40′) dura pochissimo. Dopo 1′, infatti, Arini rimedia il secondo giallo incidendo irrimediabilmente sugli equilibri della gara. Frattali regge fino al 71′, poi Brezovec trova il gol del meritato 1-1 dopo un inizio di ripresa palpitante e tutto di marca bianconera.

Lo Spezia alza i ritmi alla ricerca del colpo del k.o, ma i 90′ si chiudono in parità. Il Picco pregusta il trionfo finale, forte anche del vantaggio assicurato dal miglior piazzamento in classifica dei bianconeri in caso di parità. Comi, però, cambia tutto: palla vagante al limite dell’area e destro in controbalzo che non lascia scampo a Chichizola. Il secondo tempo supplementare non regala altri colpi di scena, la scena è tutta dell’Avellino.

 

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820