L’Inter ufficializza Murillo e Montoya, la Juventus Neto. Guerra Viola-Salah

di Redazione

» Sport » L’Inter ufficializza Murillo e Montoya, la Juventus Neto. Guerra Viola-Salah

L’Inter ufficializza Murillo e Montoya, la Juventus Neto. Guerra Viola-Salah

| venerdì 03 Luglio 2015 - 14:52
L’Inter ufficializza Murillo e Montoya, la Juventus Neto. Guerra Viola-Salah

Il Milan è il protagonista indiscusso di questo inizio di mercato: dopo gli arrivi in successione di Bacca dal Siviglia e Luiz Adriano dallo Shakhtar Donetsk, il club rossonero continua a cullare il sogno del ritorno di Ibrahimovic, che insieme a quei due andrebbe a comporre un attacco da far invidia a qualsiasi big d’Europa.

Dopo il ‘restyling’ del reparto avanzato, poi, Adriano Galliani pensa a rinforzare anche centrocampo e difesa. Per la mediana c’è José Mauri, pronto a firmare un contratto di quattro anni con la società di Silvio Berlusconi, mentre per la retroguardia rossonera interessano molto Nastasic, Romagnoli e Laporte.

Anche l’Inter è particolarmente attiva che ufficializza Montoya attraverso un comunicato “F.C. Internazionale è lieta di comunicare l’ufficialità dell’arrivo di Martín Montoya in prestito con diritto di riscatto dal FC Barcelona. Depositati negli uffici della Lega Serie A i documenti del trasferimento del difensore, che ieri ha svolto le visite mediche di rito”.

Tra gli affari conclusi oggi dall’Inter spicca quello di Murillo acquistato dall’Inter che ha comunicato “di aver completato e depositato presso gli uffici della Lega Serie A i documenti per il trasferimento di Jeison Murillo a titolo definitivo dal Granada. Il difensore colombiano classe 1992 ha firmato un contratto di cinque anni”.

Intanto l’accordo tra la Fiorentina e Salah tarda ad arrivare, e i nerazzurri sembrano intenzionati ad inserirsi nella trattativa, per provare a strappare l’egiziano ai Della Valle. Sempre vivo l’interesse per Jovetic, mentre Perisic sembra ormai vicinissimo all’approdo al club di Erick Thohir, che può contare sul gradimento del giocatore, con cui ha già raggiunto un accordo di massima: adesso manca solo l’intesa con il Wolfsburg.

La Juve si tiene stretta i suoi gioielli e ufficializza il portiere brasiliano Neto, ex Fiorentina, che ha firmato un contratto quadriennale con la Juventus. Lo comunica ufficialmente il club bianconero che contemporaneamente saluta Marco Storari, passato al Cagliari dopo cinque stagioni in bianconero, vice di Gigi Buffon. Neto, che compirà 26 anni il 19 luglio, ha giocato cinque quattro stagioni e mezza nella Fiorentina, collezionando 72 presenze in serie A.

Intanto, dopo aver resistito alle avances del Barça per Pogba, facendo sapere che il francese non è sul mercato, Marotta è pronto a blindare anche Bonucci, cercato da un’altra spagnola, il Real Madrid: i ‘blancos’ devono infatti risolvere la grana Sergio Ramos, che ha fatto sapere di voler interrompere la sua avventura a Madrid dopo dieci anni. L’ad bianconero ha anche smentito l’arrivo di offerte per Llorente e Vidal, finiti entrambi nel mirino proprio del Real di Benitez.

In campo internazionale il Chelsea ha ufficializzato, con un comunicato sul suo sito web, l’acquisto dell’attaccante Radamel Falcao. Il 29enne colombiano arriva in prestito annuale dal Monaco.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820