Aggiornato alle: 01:31

La ricetta della caponata /FOTO

di Manuela Bannò

» Ricette » La ricetta della caponata /FOTO

La ricetta della caponata /FOTO

| lunedì 28 Settembre 2015 - 12:08
La ricetta della caponata /FOTO

La ricetta della caponata.

Ingredienti:

  • 4 melanzane grosse lunghe
  • 200 gr. di olive verdi snocciolate
  • 2 cucchiai di capperi dissalati
  • 250 gr. circa di salsa di pomodoro
  • due gambi di sedano
  • un mazzo di basilico fresco
  • 1 cipolla grossa
  • mezzo bicchiere di aceto bianco
  • 2 cucchiai colmi di zucchero
  • olio extravergine d’oliva
  • un pizzico di sale

Procedimento

Lavare tutte le verdure. Tagliare le melanzane a cubi grossi, metterle in uno scolapasta, a strati cospargere il sale, farle riposare con un peso per circa un’ora, il tempo che si elimina il liquido di vegetazione.

Nel frattempo tagliare la cipolla a fette, tagliare il sedano a rondelle, riporli in un tegame aggiungere un po’ d’acqua e farli stufare il tempo che l’acqua evapori (in questo modo la cipolla sarà più digeribile). Appena cotti aggiungere dell’olio extravergine e soffriggere leggermente, aggiungere i capperi dissalati e le olive snocciolate.

A questo punto si dovrebbe aggiungere la salsa di pomodoro e l’agrodolce che alla fine andrebbe amalgamata alle melanzane. Ma facilmente si eccede con la salsa di pomodoro che già condita con tutte le altre verdure non si risparmia.

Quindi la mia ricetta prevede: Lavare ed asciugare le melanzane e friggerle in abbondante olio d’oliva. Appena cotte e fatte assorbire dal l’olio in eccesso, versarle nel tegame con il sedano, aggiungere abbondante basilico fresco in foglie e mescolare bene.

Quindi solo alla fine aggiungere la salsa di pomodoro ed un pizzico di sale, in quanto le melanzane hanno un assorbimento sempre diverso e non c’è caponata più brutta quando si eccede con la salsa di pomodoro (quindi ci vuole tanta salsa quanto ne vuole il condimento).

Per l’agrodolce, versate in un pentolino mezzo bicchiere di aceto bianco e due cucchiai colmi di zucchero, fare sciogliere lo zucchero e versare il tutto sulla caponata. Questo procedimento prevede che le melanzane si cuociono qualche minuto ancora, quindi raccomando di farlo a fuoco lento e soprattutto senza mescolare ma scuotendo leggermente il tegame.

La caponata è pronta non appena odorandola non sentirete più l’odore forte dell’aceto.

Per una perfetta degustazione la caponata va lasciata raffreddare completamente, va riposta in frigorifero ermeticamente e consumata l’indomani.

Versione antica con il cioccolato fondente: dopo aver fatto evaporare l’aceto cospargere la caponata con 40/50 gr di cioccolato fondente a scaglie, si scioglierà con il calore, mescolate leggermente e fare raffreddare.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it