Aggiornato alle: 20:35

Grecia, tragedia in mare: almeno 16 morti | A Catania fermati due scafisti del Gambia

di Redazione

» Cronaca » Grecia, tragedia in mare: almeno 16 morti | A Catania fermati due scafisti del Gambia

Grecia, tragedia in mare: almeno 16 morti | A Catania fermati due scafisti del Gambia

| sabato 17 Ottobre 2015 - 11:24
Grecia, tragedia in mare: almeno 16 morti | A Catania fermati due scafisti del Gambia

Ancora una tragedia dell’immigrazione nel Mar Mediterraneo: un barcone si è capovolto al largo dell’isola di Kalymnos, nell’Egeo, causando la morte di quattro persone, tre bambini e una donna.

La notizia è stata diffusa da alcuni media internazionali, citando fonti della Guardia costiera greca. Altre undici persone sono state tratte in salvo.

Poche ore dopo, però, un’altra imbarcazione è naufragata mentre tentava di raggiungere l’isola di Lesbo, in Grecia. Il bilancio parla di almeno 12 morti e di 25 persone tratte in salvo. Lo riferisce l’agenzia turca Anadolu.

Intanto, a Catania, la Polizia e la Guardia di Finanza hanno fermato due cittadini del Gambia, Isamila Ndure e Camara Pa Landing, entrambi di 18 anni, per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Sarebbero i due scafisti dell’imbarcazione salpata tre giorni fa dalla Libia con a bordo 102 migranti soccorsi dalla nave militare irlandese “Le Samuel Beckett”, che li ha fatti sbarcare ieri nel capoluogo etneo.

Secondo quanto emerso da indagini della Squadra mobile della Questura e del Gico della Guardia di Finanza di Catania, coadiuvati da personale della locale Sezione operativa navale, i migranti, prima della partenza dalla Libia, hanno subito atti di violenza da parte degli organizzatori del viaggio.

(Foto d’archivio)

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it