Serie B, il Novara batte il Pescara (1 a 0) e si avvicina alla zona play off. Decide Evacuo

di Egidio Villa

» Sport » Serie B, il Novara batte il Pescara (1 a 0) e si avvicina alla zona play off. Decide Evacuo

Serie B, il Novara batte il Pescara (1 a 0) e si avvicina alla zona play off. Decide Evacuo

| martedì 03 Novembre 2015 - 18:28
Serie B, il Novara batte il Pescara (1 a 0) e si avvicina alla zona play off. Decide Evacuo

Una battaglia. Bruttissima sul piano spettacolare ma pur sempre una battaglia. La vince il Novara grazie ad un gol di Evacuo ma sarebbe potuta finire in parità perché per almeno un’ora le due squadre si sono equivalse. E proprio al 95esimo il Pescara ha visto sfumare sul fondo una conclusione di testa di Zuparic che sembrava destinata in rete.

Per il Pescara quello di Novara resta un campo tabù: 5 pareggi e tre sconfitte in otto partite. Ma il Pescara è mancato in attacco e contrariamente alle sue caratteristiche si è preoccupato più di spezzare il gioco che di costruirlo accettando una partita giocata su ritmi lenti.

Il Novara non ruba nulla. Nella fascia centrale del secondo tempo ha creato di più e ha trovato il gol di Evacuo che però chiama sul banco degli imputati la difesa del Pescara troppo ferma su un cross da sinistra. Con 13 punti nelle ultime cinque gare la squadra di Baroni si affaccia ai margini della zona play-off (ci sarebbe dentro senza la penalizzazione) e può guardare al futuro con più serenità perché la squadra dimostra compattezza e spirito di gruppo.

————–

FINE PARTITA: 1 a 0

50′ s.t.: ESPULSO MEMUSHAJ subito dopo il fischio finale, probabilmente per proteste.

50′ s.t.: Clamorosa occasione per il pareggio del Pescara, Zuparic di testa su un lancio lungo manda di pochissimo a lato.

49′ s.t.: Gonzalez prova il contropiede, fermato da Crescenzi.

48′ s.t.: Il Novara riesce a restare stabilmente nella metà campo avversaria e cerca di far trascorrere il tempo.

46′ s.t.: Conclusione pericolosa di Viola da fuori area e altra parata difficile di Fiorillo.

Quattro minuti di recupero

45′ s.t.: ENTRA DELL’ORCO, ESCE EVACUO

43′ s.t.: Forcing del Pescara. Su corner di Mitrita respinto dalla difesa, Crescenzi tira all’incrocio dei pali e Da Costa compie un miracolo.

39′ s.t.: Evacuo prova il tiro a sorpresa di collo destro da 35 metri ma Fiorillo non ha problemi a bloccare.

38′ s.t.: ENTRA CORAZZA, ESCE SIGNORI.

36′ s.t.: Mitrita entra in area lungo la linea di fondo, prova il cross ma Da Costa blocca.

33′ s.t.: ENTRA MITRITA, ESCE CAPRARI.

32′ s.t.: Tiro di Viola da fuori area, palla molto pericolosa perché rimbalza davanti a Fiorillo che riesce a respingere con difficoltà.

26′ s.t.: Insistita azione d’attacco del Pescara con due cross pericolosi, uno da destra e uno da sinistra ma Sansovini commette fallo in area nel tentativo del tiro in acrobazia.

24′ s.t.: Memushaj in area trova lo spazio per il tiro di sinistro ma la conclusione è centrale.

23′ s.t.: ENTRA SANSOVINI, ESCE COCCO.

23′ s.t.: AMMONITO FORTE per simulazione. Il giocatore cade in area dopo un lieve contatto con Faraoni.

22′ s.t.: ENTRA GONZALEZ, ESCE RODRIGUEZ

16′ s.t.: Il Pescara cerca la reazione su corner ma Lapadula commette fallo sul portiere.

13′ s.t.: GOL NOVARA. EVACUO. Su un cross improvviso dalla sinistra la palla arriva in area e ancora una volta, come tre minuti prima, la difesa del Pescara sta a guardare. Evacuo sbuca e segna di testa da pochi passi anticipando due difensori del Pescara. Primo gol stagionale per Evacuo.

12′ s.t.: ENTRA FORTE, ESCE BRUNO, forse anche perché ammonito.

11′ s.t.: Faragò tenta di districarsi in area, va a terra, vorrebbe il rigore ma l’arbitro non abbocca.

10′ s.t.: Azione d’attacco del Novara. Sul cross da sinistra di Faraoni la palla attraversa rasoterra tutta l’area piccola del Pescara, Faragò ed Evacuo non arrivano alla deviazione.

6′ s.t.: Punizione in attacco per il Novara, Viola tira direttamente in porta da 25 metri e manda fuori.

3′ s.t.: Crescenzi prova il tiro da fuori area e manda altissimo.

VIA AL SECONDO TEMPO.

FINE PRIMO TEMPO. Una sola occasione a testa e gara mediocre. Per quello che si è visto poteva esserci anche la nebbia.

44′ p.t.: Altro fallo di Bruno che è già ammonito e rischia l’espulsione.

33′ p.t.: Pescara due volte vicino al gol. Prima con Caprari che calcia da dentro l’area dopo un’azione personale, il suo tiro è ribattuto. Sullo sviluppo dell’azione Memushaj tira forte a giro e Da Costa devia con un intervento molto difficile.

29′ p.t.: Mischia in area del Pescara, Rodriguez cerca la conclusione acrobatica che termina fuori.

28′ p.t.: AMMONITO BRUNO per gioco scorretto.

27′ p.t.: Prima occasione della gara. Su punizione di Viola, sponda di Troest e colpo di testa ravvicinato di Faragò con  grande parata di Fiorillo sull’angolo alla propria destra.

25′ p.t.: Tirocross pericoloso di Caprari, spazza via di testa Poli.

23′ p.t.: Scontro di gioco tra Lapadula e Faraoni, i deu restano qualche secondo fuori dal campo per farsi medicare. Faraoni rientra con una benda alla testa. Un po’ di nervosismo in campo.

15′ p.t.: Caprari prova l’incursione in area, cade a terra e chiede il rigore che però non c’è.

13′ p.t.: Punizione per il Novara, batte Viola in mezzo all’area e colpo di testa sballato di Troest che anziché indirizzare verso la porta “libera” l’area di rigore.

11′ p.t.: Punizione di Memushaj da 30 metri, tiraccio ampiamente a lato.

9′ p.t.: Squadra troppo bloccate a centrocampo, ancora nessun tiro in porta.

4′ p.t.: Punizione sulla sinistra per il Novara, la parabola di Viola viene ribattuta, controcross di Dickmann ma Evacuo è in fuorigioco.

VIA ALLA PARTITA

Ci si rivede otto giorni dopo il rinvio a causa della nebbia. Novara e Pescara, oggi come una settimana fa, sono tra le formazioni più in forma del momento. Il Novara ha sfiorato a Bari la quarta vittoria consecutiva, il Pescara ha vinto 4 delle ultime cinque partite e sabato scorso ha segnato quattro gol alla capolista Crotone.

FORMAZIONI UFFICIALI

NOVARA: Da Costa; Dickmann, Troest, Poli, Faraoni; Casarini, Viola; Rodriguez (dal 22′ s.t. Gonzalez), Faragò, Signori (dal 38′ s.t. Corazza); Evacuo (dal 45′ s.t. Dell’Orco). All: Baroni.

PESCARA: Fiorillo; Fiamozzi, Fornasier, Zuparic, Crescenzi;  Bruno (dal 12′ s.t. Forte), Selasi, Memushaj; Caprari (dal 33′ s.t. Mitrita); Lapadula, Cocco (dal 23′ s.t. Sansovini). All: Oddo.

MARCATORI: 13′ s.t.: Evacuo (N)

ARBITRO: Abbattista (Molfetta).

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820