Aggiornato alle: 14:12

Affitto di terreni agricoli, truffa all’Ue a Crotone | Sequestrati beni a imprenditore per 400 mila euro

di Redazione

» Calabria » Affitto di terreni agricoli, truffa all’Ue a Crotone | Sequestrati beni a imprenditore per 400 mila euro

Affitto di terreni agricoli, truffa all’Ue a Crotone | Sequestrati beni a imprenditore per 400 mila euro

| lunedì 30 Novembre 2015 - 09:12
Affitto di terreni agricoli, truffa all’Ue a Crotone | Sequestrati beni a imprenditore per 400 mila euro

La guardia di finanza di Crotone ha sequestrato beni per 400 mila euro a un imprenditore agricolo coinvolto in una truffa all’Unione europea.

L’imprenditore, attraverso finti contratti di affitto di terreni agricoli, ha incassato, negli anni compresi tra il 2011 ed il 2014, la somma di 230 mila euro di contributi comunitari.

L’uomo ha incassato contributi erogati dall’ARCEA – l’Agenzia della Regione Calabria per le Erogazioni in Agricoltura – in relazione alle domande uniche di pagamento presentate dall’impresa agricola.

L’azienda agricola aveva documentato la disponibilità di superfici agricole da coltivare attraverso l’esibizione di ben 13 contratti di fitto di fondi rustici relativi a terreni ubicati nei comuni di Crotone, Isola di Capo Rizzuto e Cutro: ad eccezione di due soli casi, gli altri proprietari dei terreni hanno disconosciuto.

In un caso, addirittura, il contratto sarebbe stato stipulato nell’anno 2012, con una controparte proprietaria del terreno deceduta nel luglio del 1997, informano i finanzieri.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it