Aggiornato alle: 13:58

Roma, sequestrati 500 mila oggetti sacri | Il valore commerciale superava il milione

di Redazione

» Cronaca » Roma, sequestrati 500 mila oggetti sacri | Il valore commerciale superava il milione

Roma, sequestrati 500 mila oggetti sacri | Il valore commerciale superava il milione

| martedì 08 Dicembre 2015 - 11:57
Roma, sequestrati 500 mila oggetti sacri | Il valore commerciale superava il milione
Maxi sequestro della Guardia di Finanza di Roma. Due box pieni di oggetti sacri contraffatti, pronti a essere venduti ai turisti durante il Giubileo, sono stati ritrovati nelle zone di Tor Cervara e San Basilio al termine dell’operazione “Porta Santa”. I depositi sono riconducibili a due imprese gestite da cittadini di nazionalità cinese.
I prodotti sequestrati sono oltre 500.000, per un valore commerciale superiore al milione di euro ed erano pronti ad invadere la Capitale in concomitanza con l’avvio del Giubileo Straordinario della Misericordia. I sequestri ricomprendono sia i gadget come calamite e portachiavi che i prodotti come immagini sacre ed i rosari, tutti non conformi agli standard Ue.
Tre persone di etnia cinese sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria per il reato di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, nonché per violazioni al c.d. Codice del Consumo. L’operazione rientra nel piano di azione «Jubilaeum» predisposto dal Comando Provinciale di Roma.
Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820