Aggiornato alle: 09:22

Consulta, eletti i 3 membri mancanti | Accordo trovato dopo 31 “fumate nere”

di Redazione

» Politica » Consulta, eletti i 3 membri mancanti | Accordo trovato dopo 31 “fumate nere”

Consulta, eletti i 3 membri mancanti | Accordo trovato dopo 31 “fumate nere”

| giovedì 17 Dicembre 2015 - 00:28
Consulta, eletti i 3 membri mancanti | Accordo trovato dopo 31 “fumate nere”

Dopo 31 votazioni andate a vuoto, il Parlamento in seduta comune ha eletto i tre giudici costituzionali mancanti: Augusto Barbera (581 voti), Franco Modugno (609 voti) e Giulio Prosperetti (585 voti). Decisiva è risultata l’intesa tra Pd, M5S e centristi, mentre Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega hanno optato per l’astensione.

A ricevere preferenze sono stati anche Sisto (32) Piepoli (24), Raimondi (5) e Luciani (4), il quorum era di 571 voti. “L’elezione dei nuovi giudici della Corte Costituzionale è motivo di profonda soddisfazione. A loro vanno i nostri più sentiti auguri di buon lavoro”, hanno detto i presidenti di Senato e Camera, Pietro Grasso e Laura Boldrini, in una nota congiunta.

“Sentiamo il dovere di invitare con ancora maggiore forza i Gruppi parlamentari a una riflessione: è assolutamente indispensabile evitare che in futuro si creino situazioni di stallo così prolungate“, conclude la nota congiunta.

Esulta il M5S: “Due volte s’è ricorso al metodo 5 Stelle e due volte si è raggiunto l’obiettivo mentre negli altri 30 casi, in cui il M5S non è stato coinvolto, sono stati soltanto buttati via i soldi dei cittadini. Ancora una volta, vince il metodo 5 Stelle che ha portato a termine la missione di eleggere alla Consulta personaggi di alto profilo giuridico che sapranno giudicare bene le leggi nel solo interesse ultimo del rispetto della Costituzione”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it