Aggiornato alle: 11:34

Rugby, Pro12: Zebre contro Benetton Treviso, un derby d’Italia mai scontato

di Andrea Zito

» Altri Sport » Rugby, Pro12: Zebre contro Benetton Treviso, un derby d’Italia mai scontato

Rugby, Pro12: Zebre contro Benetton Treviso, un derby d’Italia mai scontato

| martedì 22 Dicembre 2015 - 10:08
Rugby, Pro12: Zebre contro Benetton Treviso, un derby d’Italia mai scontato

Arrivano le feste e in Pro12 si giocano i derby “back-to-back”: tra Santo Stefano ed il 3 gennaio, infatti, si giocheranno andata e ritorno dei derby fra squadre della stessa nazione di Pro12.

Per l’Italia, dunque, è il momento di assistere al derby d’Italia tra Zebre e Benetton Treviso: la prima sfida si giocherà domenica 27 dicembre allo stadio Lanfranchi di Parma, mentre il ritorno si giocherà al Monigo di Treviso il 3 gennaio (diretta da Nigel Owens, l’arbitro della finale mondiale 2015).

Le due formazioni arrivano da un momento di classifica fin troppo consueto per le italiane: il Benetton è ultimo a 6 punti, le Zebre penultime a 9 punti. I bianconeri arrivano da un momento positivo, in virtù del secondo successo in Challenge Cup contro La Rochelle (che li tiene in corsa per la qualificazione), mentre Treviso ha perso di nuovo contro lo Stade Francais a Parigi in Coppa dei Campioni (40-14) e vede il suo capo allenatore, Umberto Casellato, sempre più in discussione.

Nonostante un miglior momento di forma, le Zebre, però, devono sfatare una tradizione non favorevole nella sfida con il Benetton: su 6 precedenti (le Zebre sono nel Pro12 dal 2012-13, ndr.) Treviso ha infatti 5 volte il derby italico, spesso proprio dopo un avvio deficitario di stagione.
Le vittorie dei Leoni biancoverdi salgono, inoltre, a 8 su 10 se si tengono anche le 4 sfide contro gli Aironi (tra il 2010 e il 2012) poi uscite dal torneo per problemi economici, sostituite proprio dalle Zebre di Parma.

La conferenza stampa di presentazione di ieri ha visto il direttore generale del torneo, Martin Anayi, invocare un cambio di marcia delle due franchigie italiane sia sul fronte sportivo che mediatico, in Italia e non solo. Che questi derby natalizi siano l’occasione buona?

(Foto da Twitter: @Federugby)

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it