Aggiornato alle: 23:02

Ilaria Cucchi pubblica la foto di uno degli indagati | È bufera, lei smorza i toni ma scatta la denuncia

di Redazione

» Cronaca » Ilaria Cucchi pubblica la foto di uno degli indagati | È bufera, lei smorza i toni ma scatta la denuncia

Ilaria Cucchi pubblica la foto di uno degli indagati | È bufera, lei smorza i toni ma scatta la denuncia

| lunedì 04 Gennaio 2016 - 07:55
Ilaria Cucchi pubblica la foto di uno degli indagati | È bufera, lei smorza i toni ma scatta la denuncia

Ilaria Cucchi ha pubblicato su Facebook la foto di uno dei carabinieri indagati per la morte del fratello, Stefano. Subito è scoppiata la polemica. Nell’immagine postata sul social network vede il militare in costume da bagno, mentre posa sorridente per un fotografo a petto nudo tra gli scogli. Una foto che la stessa Ilaria commenta così: “Volevo farmi del male, volevo vedere le facce di coloro che si sono vantati di aver pestato mio fratello, coloro che si sono divertiti a farlo. Le facce di coloro che lo hanno ucciso. Ora questa foto è stata tolta dalla pagina. Si vergogna? Fa bene”.

Non si sono fatti attendere i commenti contro il militare indagato. Però subito a smorzare i toni è stata la stessa Ilaria Cucchi che un paio d’ore dopo ha invitato tutti a moderare i termini. “Non tollero la violenza, sotto qualunque forma – ha scritto -. Ho pubblicato questa foto solo per far capire la fisicità e la mentalità di chi gli ha fatto del male ma se volete bene a Stefano vi prego di non usare gli stessi toni che sono stati usati per lui. Noi crediamo nella giustizia e non rispondiamo alla violenza con la violenza. Grazie a tutti”.

Ma nonostante i tentativi di sedare gli animi da parte della sorella del giovane è scattata la denuncia: “Il mio assistito dopo il post su Facebook di Ilaria Cucchi è stato sommerso da minacce di morte rivolte a lui e ai suoi familiari. Per questo, oltre a denunciare Ilaria Cucchi per diffamazione, denunceremo anche gli autori di queste minacce”. Queste le parole del legale di Francesco Tedesco, il carabiniere indagato per la morte di Cucchi.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it