Serie B, Spezia – Salernitana 3 – 1. Vignali, Calaiò e Sciaudone ribaltano il risultato

di Denise Marfia

» Sport » Serie B, Spezia – Salernitana 3 – 1. Vignali, Calaiò e Sciaudone ribaltano il risultato

Serie B, Spezia – Salernitana 3 – 1. Vignali, Calaiò e Sciaudone ribaltano il risultato

| lunedì 01 Febbraio 2016 - 20:01
Serie B, Spezia – Salernitana 3 – 1. Vignali, Calaiò e Sciaudone ribaltano il risultato

Lo Spezia si aggiudica il posticipo della 24° giornata di Serie B contro la Salernitana per 3 a 1 e sale in classifica a 33 punti.

Nei primi 15 minuti del primo tempo regna l’equilibrio ma alla distanza è lo Spezia ad imprimere il proprio ritmo e a cercare con insistenza la via del gol.

Ci provano con insistenza Situm e Calaiò ma i loro tentativi sono neutralizzati da Terracciano. Buona la prova del neo acquisto Piccolo che dà brio alla fase offensiva. Sulla fascia sinistra cresce l’intesa tra Migliore e Situm che creano diversi problemi ai diretti avversari.

Stesso copione all’inizio del secondo tempo con lo Spezia che tenta l’assalto iniziale. Al 17esimo l’espulsione di Gabionetta che sembra spianare la strada ai padroni di casa ed invece a sorpresa arriva il vantaggio della Salernitana con un colpo di testa di Coda. L’illusione dura soltanto due minuti perché Vignali ‘bagna’ il suo debutto con un gol che vale il momentaneo pareggio. Poi ci pensa Calaiò a siglare su rigore (che l’arbitro fa ripetere) il gol del sorpasso. Ingenuo il fallo di Zito sull’ottimo Vignali.

Lo Spezia amministra il vantaggio e Di Carlo concede una standing ovation proprio al giovane Vignali, nato calcisticamente in Liguria, che esce tra gli applausi al suo esordio.

Al 42’ ci pensa l’ex Sciaudone a chiudere l’incontro con la terza rete.

Lo Spezia con questa vittoria si porta a 33 punti in classifica e raggiunge il Perugia che affronterà proprio nella prossima partita di campionato.

Per la Salernitana, invece, quinta sconfitta nelle ultime 6 partite e adesso per la squadra di Torrente si fa molto dura, anche in considerazione dei prossimi incontri.

50’ s.t. – L’ARBITRO FISCHIA LA FINE DELLA PARTITA

46’ s.t. – Rovesciata di Calaiò, palla fuori.

45’ s.t. – L’arbitro assegna 5 minuti di recupero.

42’ s.t. – GOL DELLO SPEZIA. SEGNA SCIAUDONE. Tiro di sinistro da fuori area.

41’ s.t. – SOSTITUZIONE PER LA SALENITANA. Entra Bovo, esce Ronaldo.

40’ s.t. – SOSTITUZIONE PER LO SPEZIA. Entra Misic, esce Vignali.

36’ s.t. – Colpo di testa in tuffo di Sciandone dentro l’area, palla fuori.

36’ s.t. – SOSTITUZIONE PER LO SPEZIA. Entra Kvrzic, esce Piccolo.

33′ s.t. – SOSTITUZIONE PER LA SALERNITANA. Entra Donnarumma, esce Zito.

32’ s.t. – GOL DELLO SPEZIA. SEGNA CALAIO’ CHE TRASFORMA IL CALCIO DI RIGORE

31’ s.t. – Calaiò segna il rigore ma l’arbitro fa ripetere perché l’attaccante si è fermato prima di calciare la palla.

30’ s.t. – Fallo netto di Zito su Vignali in area di rigore. È RIGORE.

27’ s.t. – SOSTITUZIONE PER LO SPEZIA. Entra Sciaudone, esce Canadjija.

25’ s.t. – De Col prova la botta da fuori area, palla molto alta.

25’ s.t. – Cross di Migliore, Vignali di prima indirizza in porta e Terracciano compie un’ottima parata.

22′ s.t. – PAREGGIO DELLO SPEZIA, SEGNA VIGNALI. Assist di Piccolo, Vignali stoppa la palla con la coscia e mette la palla in rete.

19’ s.t. – GOL DELLA SALERNITANA, SEGNA CODA. Calcio d’angolo di Ronaldo, Coda salta di testa e piazza la palla in rete.

15′ s.t. – SOSTITUZIONE PER LA SALERNITANA. Entra Odjer, esce Moro.

15′ s .t. – Tiro di Piccolo, palla alta.

13’ s.t. – AMMONIZIONE PER GABIONETTA ED ESPULSIONE PER DOPPIO GIALLO. Fallo su Canadjija.

11’ s.t. – AMMONIZIONE PER SCITUM. Simulazione in area.

6’ s.t. – Ceccarelli devia malamente nella propria porta e Terracciano blocca in presa alta.

3’ s.t. – Forte diagonale di sinistro Calaiò, nuova parata di Terracciano.

2’ s.t. – AMMONIZIONE PER ERRASTI

ore 21.35 – INIZIA IL SECONDO TEMPO

45′ p.t. – L’ARBITRO FISCHIA LA FINE DEL PRIMO TEMPO. Nessun minuto di recupero.

44′ p.t. – Sinistro di Situm, palla alta.

43′ p.t. – Canadjija di sinistro prova a sorprendere Terracciano, il portiere devia con i piedi in calcio d’angolo.

42′ p.t. – Gran sinistro di Calaiò da fuori area, palla finisce di poco fuori.

35′ p.t. – Girata di Franco dentro l’area, deviazione di Situm in calcio d’angolo.

32′ p.t. – Destro dal limite di Canadjija, palla molto alta.

25′ p.t. – AMMONIZIONE PER GABIONETTA. Fallo su Migliore.

23′ p.t. – Sinistro da fuori area di Piccolo, palla sopra la traversa.

22′ p.t. – Sinistro di Calaiò dentro l’area, Terracciano blocca la palla a terra.

15′ p.t. – Punizione di Zito dalla lunga distanza, blocca Chichizola.

13′ p.t. – Destro di Errasti, Terracciano si tuffa alla sua destra e devia la palla.

9′ p.t. – AMMONIZIONE PER FRANCO. Fallo su Vignali.

8′ p.t. – Assist di Calaiò, Piccolo arriva poco coordinato e dentro l’area non trova l’impatto con la palla.

7′ p.t. – AMMONIZIONE PER VIGNALI. Fallo su Oikonomidis.

6′ p.t. – Tiro di Ronaldo da fuori area, palla ‘alle stelle’.

6′ p.t. – Cross di Vignali, Terracciano indirizza la palla fuori dalla propria area.

4′ p.t. – Botta di sinistro da fuori area di Situm, la difesa devia leggermente la palla che finisce nuovamente in angolo.

4′ p.t. – Destro di Situm, Terracciano mette in angolo.

ore 20.33 INIZIA LA PARTITA

Ultima partita della 24° giornata di Serie B tra Spezia e Salernitana. I liguri, dopo la vittoria esterna contro la Pro Vercelli per 1 a o, vogliono conquistare punti pesanti tra le mura amiche; i campani vogliono dare continuità alla vittoria casalinga nell’ultimo turno di campionato (3-0 contro il Brescia in casa) e cercare la risalita in classifica.

Di Carlo recupera Piccolo in extremis e lo schiera titolare mentre va in panchina l’ex Sciaudone.

Torrente, conferma in blocco lo stesso undici che venerdì scorso ha battuto il Brescia.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Spezia (4-4-2): Chichizola; De Col, Postigo, Terzi, Migliore; Canadjija (27′ s.t. Sciaudone), Vignali (40′ s.t. Misic), Errasti; Piccolo (36′ s.t. Kvrzic), Calaió, Situm. Allenatore: Di Carlo.

Salernitana (4-3-3): Terracciano; Ceccarelli, Bernardini, Empereur, Franco; Moro (15′ s.t. Odjer), Ronaldo (41′ s.t. Bovo), Zito (33′ s.t. Donnarumma); Gabionetta, Coda, Oikonomidis. Allenatore: Torrente.

Arbitro: Rosario Abisso di Palermo.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820