Aggiornato alle: 15:25

Istat: è boom di contratti a tempo indeterminato | Nel 2015 aumentano di circa 764.000 unità

di Redazione

» Lavoro » Istat: è boom di contratti a tempo indeterminato | Nel 2015 aumentano di circa 764.000 unità

Istat: è boom di contratti a tempo indeterminato | Nel 2015 aumentano di circa 764.000 unità

| martedì 16 Febbraio 2016 - 11:04
Istat: è boom di contratti a tempo indeterminato | Nel 2015 aumentano di circa 764.000 unità

Sono in netta crescita le nuove assunzioni a tempo indeterminato in Italia secondo l’Istat. Nel 2015 infatti si sono registrate più di 2,4 milioni di assunzioni a tempo indeterminato a fronte di 1.684.911 cessazioni con un aumento netto di circa 764.000 posti stabili. Nel dato sono comprese le trasformazioni di rapporti a termine e apprendisti.

Il dato emerge dall’Osservatorio sul precariato dell’Inps che è stato appena pubblicato e che sottolinea come nell’intero 2014 il saldo dei posti stabili era stato negativo per 52.137 unità. A dare una spinta all’aumento degli occupati con contratto a tempo indeterminato sono stati gli sgravi previsti in legge di stabilità per le assunzioni a tempo indeterminato e delle misure previste dal Governo nel Jobs act.

L’aumento delle assunzioni a dicembre con gli sgravi contributivi previsti dalla legge di stabilità per il 2015 sono state 272.512, oltre il doppio di novembre, come si legge nell’Osservatorio sul precariato Inps e nell’intero anno le assunzioni con gli sgravi sono state 1.442.725.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it