Maltempo, al Centro-Nord rischio nubifragi | Cinque morti, un treno deraglia a Biella

di Redazione

» Cronaca » Maltempo, al Centro-Nord rischio nubifragi | Cinque morti, un treno deraglia a Biella

Maltempo, al Centro-Nord rischio nubifragi | Cinque morti, un treno deraglia a Biella

| domenica 28 Febbraio 2016 - 09:57
Maltempo, al Centro-Nord rischio nubifragi | Cinque morti, un treno deraglia a Biella

Il maltempo si è abbattuto sull’Italia per tutta la giornata di domenica causando cinque morti. Un 51enne nel Reggino e altre due persone nel Casertano sono decedute dopo che un albero si è abbattuto sulle proprie auto. A Verona un 50enne è annegato nel fiume Tione e a Macerata un’altra persona è morta dopo che la sua auto è finita in un torrente in piena.

Sulla penisola il brutto tempo insisterà almeno fino ai primi giorni della prossima settimana. Intense precipitazioni si registrano al centro-nord anche con abbondanti nevicate sulle Alpi. Lo scirocco invece imperversa sulle regioni adriatiche e sullo ionio.

Forti piogge soprattutto su Piemonte, Appennino emiliano, Liguria, Toscana, Lazio e Sardegna. Poi il maltempo, anche se con minore intensità, si sposterà sulle regioni centrali tirreniche e in Sardegna. Nella giornata di martedì il vortice di bassa pressione si sposterà nelle regioni meridionali.

La Protezione Civile ha nelle scorse ore emesso un bollettino d’allerta arancione per rischio idraulico diffuso in Veneto sui bacini Po di Venezia-Tartaro; in Emilia, sulle pianura di Bologna e Ferrara, e di Modena e Reggio Emilia; su parte della Toscana meridionale e in Umbria sul bacino del Chiani Paglia. Allerta arancione per rischio idrogeologico localizzato, invece, sulla Liguria, sull’Oltrepò pavese in Lombardia e sul Veneto e l’Emilia occidentali, nonché sui restanti settori della Toscana e dell’Umbria. Allerta gialla, idraulica e idrogelogica, sulla quasi totalità del restante territorio nazionale, isole comprese.

Paura per il deragliamento di un treno regionale partito da Biella e diretto a Novara. L’incidente è avvenuto a causa di una frana causata dalle forti piogge delle ultime ore. Fortunatamente i 13 passeggeri a bordo del convoglio sono illesi.

L’incidente, avvenuto tra Cossato e Rovasenda, ha provocato l’interruzione della circolazione ferroviaria. Allestito un servizio bus sostitutivo.

In Val Bormida, nel Savonese, la neve sta creando disagi alla circolazione stradale a causa di alberi caduti. Novanta centimetri di neve al colle di Tenda, tra Italia e Francia. Disagi alla viabilità anche nel Cuneese. In Valle Stura un tir ha bloccato la circolazione per un’ora.

A Candidoni, nella Piana di Gioia Tauro, un agricoltore di 51 anni, Rocco Montorro, è morto a schiacciato da un albero precipitato a causa del forte vento a bordo delle sua automobile. L’agricoltore è morto sul colpo ed inutile è stato l’intervento dei vigili del fuoco. Montorro stava rientrando a casa dopo aver lavorato in campagna.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820