Aggiornato alle: 14:21

Serie B, il Crotone batte anche il Lanciano (rigore di Budimir): serie A ad un passo

di Egidio Villa

» Sport » Serie B, il Crotone batte anche il Lanciano (rigore di Budimir): serie A ad un passo

Serie B, il Crotone batte anche il Lanciano (rigore di Budimir): serie A ad un passo

| venerdì 01 Aprile 2016 - 19:30
Serie B, il Crotone batte anche il Lanciano (rigore di Budimir): serie A ad un passo

Il Crotone più brutto conquista la vittoria più bella. Il Lanciano è stato piegato solo con un rigore di Budimir (rigore molto generoso): prima e dopo poca roba, anche se condita da tanta personalità e capacità di attendere il momento propizio. Ma a Crotone nessuno guarda all’estetica, c’era un ambiente gasato a mille, questa vittoria che vale quattro quinti di serie A era l’unica cosa importante e adesso sono tutti a festeggiare. Il vantaggio sulla terza in classifica è di 17 punti sulla terza a otto giornate dalla fine. Cosa può succedere?

Mai come questa volta si respira aria di serie A e probabilmente proprio per questo la squadra di Juric è apparsa meno fluida di altre volte. Il Lanciano si è disposto in campo benissimo, ha bloccato tutte le fonti del gioco, ha perfino sfiorato un gol fatto alla fine del primo tempo, poi ha dovuto soccombere senza però mai arrendersi.

Tuttavia la vittoria del Crotone ci sta. La squadra di Juric ha confermato personalità, doti tecniche individuali che poche squadre di questo campionato possono vantare e poi la capacità di avere pazienza, di restare concentrati sempre in attesa dell’occasione giusta. Che è arrivata per un presunto fallo su Budimir da parte di Rigione. E tutta la Calabria fa festa.

FINE GARA. CROTONE DI NUOVO PRIMO, A UN PASSO DALLA SERIE A

49′ s.t.: Punizione per il Lanciano, va a saltare anche il portiere: tanta confusione ma nulla di fatto. Solo corner che non produce esito.

47′ s.t.: Il Crotone sente profumo di vittoria e cerca di controllare il ritmo della gara.

46′ s.t. NEL CROTONE ENTRA TORROMINO, ESCE PALLADINO

Quattro minuti di recupero

39′ s.t.: NEL LANCIANO ENTRA GIANDONATO, ESCE BACINOVIC.

38′ s.t.: Traversa del Crotone, su punizione diretta di Capezzi calciata dal vertice sinistro dell’area.

36′ s.t.: Tiro di Capezzi da buona posizione, conclusione centrale che Cragno respinge.

33′ s.t.: NEL CROTONE ENTRA ZAMPANO, ESCE DI ROBERTO

32′ s.t.: NEL LANCIANO ENTRA BONAZZOLI, ESCE ROCCA

31′ s.t.: Bella azione in verticale del Lanciano: Marilungo per Ferrari che dal fondo cross in mezzo: libera la difesa

30′ s.t.: Tiro a giro di Rigione, palla deviata di testa da un difensore in calcio d’angolo.

28′ s.t.: AMMONITO CLAITON per gioco falloso.

27′ s.t.: Il Lanciano protesta per un fallo di mano in area di Salzano: l’arbitro giudica involontario.

26′ s.t.: NEL LANCIANO ENTRA MILINKOVIC, ESCE AMENTA.

25′ s.t.: Azione di Budimir, assist per Ricci, rimpallo per Di Roberto che calcia male: parata di Cragno.

24′ s.t.: Tiro di Bacinovic da fuori area, posizione centrale: palla alta.

23′ s.t.: AMMONITO CREMONESI per un fallo di mano. Era diffidato, sarà squalificato.

19′ s.t.: NEL CROTONE ENTRA RICCI, ESCE STOIAN.

15′ s.t.: Gara spigolosa, molti contrasti a centrocampo ma nessuna vera azione.

11′ s.t.: Il Lanciano cerca la reazione ma il Crotone si protegge bene.

7′ s.t.: CROTONE IN VANTAGGIO. Budimir trasforma il rigore con freddezza.

5′ s.t.: Rigore per il Crotone. Fallo di Rigione su Budimir (ma il fallo non c’è) che dopo un’azione personale entra in area, prova il tiro ma non trova la palla perchè gliela sposta il difensore.

VIA AL SECONDO TEMPO

FINE PRIMO TEMPO. Gara moscia, il Lanciano sta meritando il pari e ha avuto l’occasione più ghiotta.

45′ p.t.: Punizione pericolosa di Di Roberto, la palla spiove in area ma la deviazione aerea di Claiton è debole.

43′ p.t.: Grande occasione per il Lanciano su azione di corner: la palla, dopo due deviazioni, giunge sul secondo palo dove Rigione non riesce a deviare da non più di due metri a porta vuota.

41′ p.t.: Splendida azione personale di Stoian che penetra centralmente e al limite dell’area fa partire un tiro che termina di pochissimo a lato.

38′ p.t.: Vitale trova lo spiraglio per il tiro da fuori, palla smorzata da Claiton e parata non difficile di Cordaz.

36′ p.t.: Infortunio per Marilungo, rimasto contuso in uno scontro di gioco.

33′ p.t.: Potenziale ottima occasione per Ferrari, ben servito per vie centrali: l’attaccante è indeciso su cosa fare e decide per un debole colpo di testa che Cordaz para senza problemi.

29′ p.t.: AMMONITO DI MATTEO per proteste.

27′ p.t.: Corner per il Lanciano, colpo di testa di Budimir all’indietro, sfiorato l’autogol.

24′ p.t.: Sugli sviluppi di un corner la palla giunge fuori area a Capezzi che tira di piatto destro, preciso ma non forte: Cragno devia in corner. Sul successivo tiro dalla bandierina va a terra Budimir, forse trattenuto: l’arbitro fa proseguire.

21′ p.t.: Salzano si ritrova una palla vagante sul piede sinistro, al limite dell’area: prova l’esterno ma calcia malissimo.

19′ p.t.: AMMONITO VASTOLA per gioco falloso. Era diffidato, sarà squalificato.

17′ p.t.: Ottima azione di Palladino che converge verso il centro, vede Di Roberto libero in area e lo serve: l’esterno controlla male e calcia alto. E’ la migliore occasione.

16′ p.t.: Il Crotone ruba palla a metà campo, Stoian prova la penetrazione centrale e tira dai 20 metri: alto.

14′ p.t.: Primo calcio d’angolo per il Crotone, palla che spiove in area piccola ma la difesa abruzzese riesce a liberare.

7′ p.t.: Ritmi bassi. Il Cotone non ha fretta, il Lanciano è ben disposto in campo.

2′ p.t.: Cross da destra di D Roberto sul secondo palo, sponda di Martella ma nessuno ne approfitta.

1′ p.t.: Tentativo di Vitale di sinistro da fuori area, palla abbondantemente a lato.

VIA ALLA PARTITA. Stadio pieno, entusiasmo alle stelle.

Il Crotone ospita all’Ezio Scida il Lanciano nell’anticipo della 34esima giornata di Serie B. Sono 5 i precedenti in Calabria: 2 vittorie Crotone, 2 pareggi, 1 vittoria Lanciano.

Juric l’ha definita “la partita più importante della storia”: difficile dargli torto. In caso di vittoria (visti anche gli scontri diretti di questa giornata) il vantaggio di 14 punti sulla terza in classifica potrebbe ampliarsi e, a 9 giornate dal termine, la Serie A sarebbe vicina come non mai. I calabresi però devono uscire da un momento di appannamento: due vittorie consecutive, infatti, mancano da ben 11 giornate.

Il Lanciano, dopo l’arrivo in panchina di Maragliulo, si è rigenerato: gli abruzzesi hanno vinto 6 delle ultime 9 gare e ora, con 39 punti in classifica, hanno 4 lunghezze di vantaggio sul 18esimo posto (quello della prima squadra destinata allo spareggio salvezza).

LE FORMAZIONI UFFICIALI

CROTONE: Cordaz; Cremonesi, Claiton, Garcia Tena; Di Roberto (dal 33′ s.t. Zampano), Capezzi, Salzano, Martella; Stoian (dal 19′ s.t. Ricci), Budimir, Palladino (dal 46′ s.t. Torromino). Allenatore: Juric

LANCIANO: Cragno; Aquilanti, Rigione, Amenta (dal 26′ s.t. Milinkovic), Di Matteo; Rocca (dal 32′ s.t. Bonazzoli), Bacinovic (dal 39′ s.t. Giandonato), Vitale; Marilungo, Vastola; Ferrari. Allenatore: Maragliulo

MARCATORI: 7′ s.t.: Budimir (C) su rigore.

ARBITRO: Pezzuto (Lecce)

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it