Rio 2016, Volley: Marco Bonitta non sarà più il ct dell’Italia. Pronto un ruolo da dirigente a Ravenna

di Andrea Zito

» Altri Sport » Rio 2016, Volley: Marco Bonitta non sarà più il ct dell’Italia. Pronto un ruolo da dirigente a Ravenna

Rio 2016, Volley: Marco Bonitta non sarà più il ct dell’Italia. Pronto un ruolo da dirigente a Ravenna

| sabato 02 Aprile 2016 - 15:34
Rio 2016, Volley: Marco Bonitta non sarà più il ct dell’Italia. Pronto un ruolo da dirigente a Ravenna

Marco Bonitta lascerà la nazionale femminile di pallavolo, ma soprattutto smetterà di allenare. L’attuale ct della nazionale, infatti, rimarrà alla guida della nazionale per quest’estate (ancora in caccia del pass per Rio 2016), poi inizierà una nuova carriera da dirigente.

Ad annunciarlo è stato lo stesso Bonitta sulle colonne ravennati del Resto del Carlino. Dal 1 settembre sarà direttore generale (al posto di Beppe Cormio) del Porto Robur Costa Ravenna (frutto della fusione delle due formazioni maschili), che punta a riportare in serie A anche il volley femminile, cercando di ripercorrere i fasti della leggendaria Teodora Ravenna.

Al suo posto potrebbe arrivare in nazionale Davide Mazzanti, campione d’Italia in carica con Casalmaggiore e già in passato nello staff della federazione (vice delle azzurre dal 2005 al 2009 e nel 2013 allenatore della Juniores).

Bonitta, dunque, torna ancora una volta nella sua città, dove aveva esordito proprio allenando la Teodora (riportandola in A1), prima di vincere 2 scudetti e una Champions con la Foppapdretti Bergamo. Bonitta ha allenato anche squadre maschili (Ravenna compresa) e per ben 2 volte è stato allenatore della nazionale femminile.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820